martedì 14 maggio 2013

DOLCYONE - Dolce con yogurt e torrone


CATEGORIA: prodotto da forno.

I CINQUE SENSI PIU' UNO: SENSAZIONI E RICORDI
Aprendo la dispensa e spostando ciò che contiene per evitare di dimenticare qualcosa lasciando che superi la data di scadenza senza mai aver visto la luce, mi sono caduti sulla testa almeno dieci volte dal Natale scorso: i torroncini.

Quelli famosi in Piemonte, quelli che si possono comprare per strada a Torino nei banchi viaggianti o storicamente stanziali...

Io idolatro il torrone ed è un puro caso che i protagonisti di questa ricetta siano sopravvissuti alle licenziosità alimentari delle scorse feste. Il mio preferito è quello classico, friabile e senza coperture...il torrone in purezza, insomma. Pervaso dal miele e dagli oli essenziali sprigionati dalle nocciole tostate, croccante, dolce ed equilibrato dalle note amarognole della frutta secca, ha in sé una ricchezza olfattiva straordinariamente seducente come quella che il vento porta inaspettatamente a primavera: profumi dolcissimi di fiori di tiglio, acacia, sambuco nei quali si riconosce un sottofondo amarognolo, quasi una nota latente.


IL VOLO PINDARICO: L'IDEA
Evitare lo spreco di torrone è semplice. Può essere impiegato in moltissime ricette di dolci autenticamente peccaminosi quanto irresistibili.

Nel rispetto della stagione che volge al caldo, ma che solletica ancora il bisogno di comfort food, ho deciso di utilizzare i torroncini come fossero una farina profumata con la quale realizzare un dolce da consumare a colazione o all'ora del the.

Ho pensato di equilibrare la dolcezza dei torroncini con l'acidità dello yougurt che ha anche la funzione di rendere la torta così morbida da sciogliersi in bocca.

COSA CI METTO: INGREDIENTI PER UNO STAMPO DA PLUM CAKE DI 25 cm
  • 125 grammi di yogurt bianco magro
  • 120 grammi di torrone o torroncini friabili
  • 80 grammi di zucchero semolato
  • 75 grammi di farina 00 + un po' per lo stampo
  • 50 grammi di fecola di patate
  • 50 grammi di burro + un po' per lo stampo
  • 2 uova grandi
  • 8 grammi di lievito per dolci NON VANIGLIATO
  • La scorza grattugiata di mezzo limone
  • Un pizzico di sale

COME LO FACCIO: PROCEDIMENTO
Preriscaldo il forno a 180°C.

Ungo di burro e infarino uno stampo da plum cake.

Frullo il torrone fino a ridurlo in una granella finissima, quasi una farina.


Separo i tuorli delle uova dagli albumi.

In un'ampia ciotola monto il burro e lo zucchero con una frusta elettrica.

Aggiungo i tuorli, uno alla volta.


Setaccio assieme la farina, la fecola e il lievito e li unisco al composto di burro, zucchero e uova.

Aggiungo il sale, lo yogurt, la scorza di limone, la polvere di torrone e mescolo delicatamente.

Monto gli albumi a neve non troppo ferma e li amalgamo all'impasto mescolando con una spatola dall'alto in basso.


Verso il tutto nello stampo da plum cake distribuendo uniformemente.

Cuocio in forno a 180°C per 30 minuti circa o fino a quando uno spiedo di legno inserito nel dolce ne esce pulito.

Estraggo dal forno e lascio riposare per 15 minuti prima di sformare e lasciare raffreddare su una griglia per dolci.

Cospargo il dolce freddo con zucchero a velo setacciato.


I PRESENTI E GLI ASSENTI: principali allergie e intolleranze alimentari
Crostacei e prodotti a base di crostacei: NO
Uova e prodotti a base di uova: SI
Pesce e prodotti a base di pesce: NO
Arachidi e prodotti a base di arachidi: NO
Cereali contenenti glutine e prodotti derivati: SI
Soia e prodotti a base di soia: NO
Latte e prodotti a base di latte (compreso il lattosio): SI
Frutta con guscio e prodotti derivati: SI
Sedano e prodotti a base di sedano: NO
Senape e prodotti a base di senape: NO
Semi di sesamo e derivati: NO
Lupino e prodotti derivati: NO
Molluschi e prodotti derivati: NO
Patate e prodotti derivati: NO




Nessun commento: