giovedì 31 luglio 2014

DUESPAGHI - Spaghetti integrali con pomodoro crudo, cipolle e menta


Questa ricetta è realizzata in collaborazione con:


ASSOCIAZIONE CIPOLLA PIATLINA BIONDA DI ANDEZENO

Ringrazio Giovanni Gunetti dell'Associazione Cipolla Piatlina Bionda di Andezeno che da tempo mi sostiene in quella che per me è una missione, ovvero fare qualcosa di concreto per valorizzare i prodotti tipici della provincia di Torino e favorirne la conoscenza.

CATEGORIA: primo piatto

I CINQUE SENSI PIU' UNO: SENSAZIONI E RICORDI
Ruvidi, grezzi, profumati di terra, legno e tostatura. Bronzei, genuini, schietti, robusti. Sono gli spaghetti integrali.

Con la gentile forza del loro sapore e la superficie irregolare mi deliziano pressoché in ogni stagione, ma in estate, quando si accompagnano a verdure croccanti appena scottate e alla freschezza delle erbe aromatiche, mi parlano di benessere e bucolica semplicità.

IL VOLO PINDARICO: L'IDEA
Avevo a disposizione le cipolle Piatline di Andezeno, particolari ed eccellenti per la delicatezza del sapore e la bellezza del colore della buccia: un magnifico color biscotto perlaceo che innesca un gioco di contrasti fondato sull'eleganza estetica e sulla rusticità della sostanza.

Ho preparato un sugo "bianco" che ha dato vita a un piatto fatto di alternanze di sapori e sensazioni: la dolcezza delle cipolle, l'acidità delicata del pomodoro crudo, la freschezza della menta, il calore della pasta integrale, la lattea sapidità del Parmigiano Reggiano e la nota piccante del peperoncino.

Questo primo piatto mi è piaciuto moltissimo...ora penso a come impiegare le strepitose cipolle che ho ancora a disposizione...

mercoledì 30 luglio 2014

COSMOFOOD 2014 - Un mondo di cibo


Cari lettori,

di seguito troverete il comunicato stampa della Fiera COSMOFOOD 2014, un evento interamente dedicato al "cosmo" dell'enogastronomia.

A presto!

Paola,
SLELLY - The Dark Side of Kitchen

COMUNICATO STAMPA COSMOFOOD 2014

“Dopo il successo della prima edizione, Cosmofood 2014 punta a superare i 35.000 visitatori”

Dopo i 20.000 visitatori della prima edizione, alla Fiera di Vicenza torna Cosmofood, esposizione nazionale dedicata all'eccellenza dell’enogastronomia italiana, alla ristorazione ed alle attrezzature professionali, prevista dal1 al 4 di Novembre.

Un ritorno alla grande, quello di Cosmofood 2014, che dopo il grande successo della prima edizione punta in grande facendo affidamento, come sempre, sulla professionalità e sulla qualità di un evento sempre più di livello internazionale grazie all'aumento delle aziende partecipanti provenienti dall'estero.

Aperta al pubblico e ad un ricercato gruppo di operatori del settore enogastronomico di caratura nazionale ed internazionale, la fiera è divisa in ben sette settori: food, wine, beer, technology, bio-vegan-gluten free, ristorazione, eventi. In particolare per l’edizione alle porte sono state incrementate Cosmowine, Cosmobeer e Cosmotech, aree dedicate ad un tema specifico.

martedì 29 luglio 2014

PLATESSA SI ACCOMODI! – "Cuscini" di platessa e zucchine al curry


CATEGORIA: secondo piatto

I CINQUE SENSI PIU' UNO: SENSAZIONI E RICORDI
Non sono crocchette, non sono polpette, sono "cuscini". Questa definizione, attagliata alla delicatezza e al biancore delle carni di questo pesce, nasce dal fatto che questo ha un nome che mi piace moltissimo: ispira in me un senso di ovattata eleganza, in stile salotto parigino di inizio '900, quando sulle toilette delle signore campeggiavano ciprie e belletti che ingentilivano gli incarnati.

Il termine "cuscini", sottolinea inoltre la consistenza del risultato di questa ricetta: un bocconcino morbido al tatto che si scioglie in bocca sprigionando i sapori delicati del pesce e delle zucchine, sostenuti e irrobustiti dalla piccantezza aromatica del curry e dalle note fresche e pungenti del prezzemolo e della menta.

POLPETTATO - Polpette di pangrattato e olive con zuppetta di pomodoro al cumino


CATEGORIA: secondo piatto

I CINQUE SENSI PIU' UNO: SENSAZIONI E RICORDI
Amo le zuppe, siano esse calde e consolatorie, adatte alla stagione fredda, siano esse fredde, a base di verdure fresche che racchiudono il potere rigenerante e l’abbagliante bellezza della primavera e dell’estate.
Semplici da preparare, possono essere declinate in centinaia di modi.

La zuppa di pomodoro è tra le mie preferite. Gustosa, salutare e capace di mettere allegria con il suo colore acceso e vitale.

Il principio che sta alla base di questa ricetta è un imperativo morale ed etico: il pane, carico di significati simbolici, denso di storia e vicende umane, non si butta.

IL VOLO PINDARICO: L'IDEA
Unendo la mia zuppa preferita a quanto sopra, ho creato questo piatto: una gustosa zuppa di pomodoro al cumino accompagnata da polpette morbide e saporite.

lunedì 28 luglio 2014

HOT STUFF - Friggitelli ripieni di formaggio al Tabasco


CATEGORIA: antipasto

I CINQUE SENSI PIU' UNO: SENSAZIONI E RICORDI
Credo sia superfluo sottolineare che i friggitelli sono tra le verdure che preferisco, dal momento che questo blog abbonda di ricette che li vedono protagonisti.

Forse perché sanno di estate, perché sono straordinariamente versatili, oppure per il fatto di essere "tasche" naturali che chiamano a gran voce saporiti e deliziosi ripieni, non posso fare a meno di utilizzarli come materia prima in ricette che stimolano la mia fantasia.

IL VOLO PINDARICO: L'IDEA
Uno dei piatti più buoni che ho assaggiato nel sud della California, dove le influenze della cucina messicana sono fondamentali nella definizione della cucina locale, sono stati i peperoncini jalapeño ripieni di formaggio. Varianti a parte, la ricetta più diffusa prevede di riempire i peperoncini con un composto a base di formaggio bianco spalmabile e cheddar cheese, un prodotto caseario tipicamente anglosassone, molto diffuso negli Stati Uniti che, se artigianale e prodotto con latte di qualità, sa essere davvero buonissimo.

La ricetta che segue è nata ricordando i giorni passati in California: temperature perfette di giorno e di sera, lunghe passeggiate costeggiando il moto perpetuo delle onde del Pacifico, campi da beach volley affollati, locali che si riempivano durante l'happy hour, la sensazione che nulla potesse andare male e di essere immersa in una dimensione eterna.

In luogo dei jalapeño ho usato i nostrani friggitelli che ho riempito con un composto a base di formaggio fresco e scamorza affumicata, dando al tutto una spinta di gusto grazie al Tabasco.

SUMMER FLAMES - Composta di peperoncini piccanti e ananas al cumino


CATEGORIA: composte, marmellate e confetture

I CINQUE SENSI PIU' UNO: SENSAZIONI E RICORDI
Apparentemente innocuo il primo contatto. 
Sapore e sensazioni fisiche che rapiscono il corpo attraverso la bocca, pretendendo di essere protagonisti assoluti, di essere al primo posto, di essere, in modo narcisistico e infantile, al centro dell'attenzione del sistema nervoso.
Calore, latente o sfacciato bruciore, inconscio divertimento, sottile, inspiegabile, ludico autolesionismo.
Tutto questo è la piccantezza. Il segreto che si può nascondere in maniera sensuale o esibire come un pavone rosso fuoco nei cibi.

La piccantezza può essere gioco e può essere sfida. Può essere seduzione o amorevole punizione. Può essere piacere, o dolore, o entrambi...danzando sulla sottile linea che li separa, fragile come una lacrima che non è di gioia e non è di dispiacere.

domenica 27 luglio 2014

POVERI MA BELLI (E BUONI) - Sardine marinate con patate alla griglia


CATEGORIA: secondo piatto

I CINQUE SENSI PIU' UNO: SENSAZIONI E RICORDI
Proprio ieri ho consultato una guida al pesce "povero" che ne evidenzia peculiarità nutritive e stagionalità. Mi sono soffermata a ragionare sul perché sia definito in questo modo. Perché la richiesta è poca? Perché abbonda nel mediterraneo? Perché per questioni culturali non ha diritto di entrare nell'Olimpo in cui risiedono astici, aragoste, gamberoni, branzini?
Cosa mai ci avranno fatto di male sardine, alici, sgombri, totani, calamari, sugarelli? A mio avviso ci hanno fatto e ci fanno ogni giorno del bene.

Deliri ittici a parte, ho imparato a rispettare la stagionalità e la territorialità anche per ciò che concerne il pesce e ad apprezzare varietà che sono di classe B solo sulla carta.

Gusto, principi nutritivi e resa in cucina non hanno nulla da invidiare a pesci e crostacei blasonati che, per onestà intellettuale devo dire, mangio e apprezzo, pur senza abusarne.

IL VOLO PINDARICO: L'IDEA
Dal buio della terra e dalla trasparenza del mare nasce questo piatto semplicissimo ma ricco di sapore e di contrasti. La morbida dolcezza delle patate e il gusto intenso delle sardine marinate sono intensificati dalla fiamma della griglia che aggiunge il suo inconfondibile tocco.

A dispetto delle nuvole che sembrano aver trovato comodo alloggio nei nostri cieli, che estate sia!

venerdì 25 luglio 2014

TARTUFI ESTIVI - Tartufi di ricotta e tonno con limone e zenzero


CATEGORIA: finger food

I CINQUE SENSI PIU' UNO: SENSAZIONI E RICORDI
Certo, questa è un'estate strana. Ricca di temporali che si alternano a schiarite su cieli azzurri e sinceri. Temperature settembrine che lasciano spazio a giorni in cui il caldo sembra togliere il respiro. È una stagione imprevedibile e mutevole, instabile e incoerente, volubile e per questo in grado di acuire il desiderio di indulgere nel sole, nella pigrizia e nell'inattività, per poi bilanciare con sere trascorse all'aperto, nella sonnolenza che si trasforma in seducente tranquillità.

Sono particolarmente stanca nelle ultime settimane. Lavoro e faccende personali sono stati capaci di assorbire gran parte delle mie energie, ma il vivere un progetto attivo nel presente e orientato a futuro mi dà una ragione per mettere in pratica una mia peculiarità: stringere i denti e andare avanti con la volontà di plasmare in maniera attiva il contingente gettando uno sguardo al domani.

Lo confesso (e voi che seguite questo blog lo avrete percepito), fatico a trovare tempo ed energie per cucinare, ma sono felice di scoprire, quando lo faccio, che l'intensa passione è sempre al suo posto: immutata e pronta a parlarmi della gioia che risiede nel realizzarmi facendo ciò che stimola tutti i miei sensi...compreso il sesto.