lunedì 28 luglio 2014

SUMMER FLAMES - Composta di peperoncini piccanti e ananas al cumino


CATEGORIA: composte, marmellate e confetture

I CINQUE SENSI PIU' UNO: SENSAZIONI E RICORDI
Apparentemente innocuo il primo contatto. 
Sapore e sensazioni fisiche che rapiscono il corpo attraverso la bocca, pretendendo di essere protagonisti assoluti, di essere al primo posto, di essere, in modo narcisistico e infantile, al centro dell'attenzione del sistema nervoso.
Calore, latente o sfacciato bruciore, inconscio divertimento, sottile, inspiegabile, ludico autolesionismo.
Tutto questo è la piccantezza. Il segreto che si può nascondere in maniera sensuale o esibire come un pavone rosso fuoco nei cibi.

La piccantezza può essere gioco e può essere sfida. Può essere seduzione o amorevole punizione. Può essere piacere, o dolore, o entrambi...danzando sulla sottile linea che li separa, fragile come una lacrima che non è di gioia e non è di dispiacere.

IL VOLO PINDARICO: L'IDEA
Quando si realizza un piatto o più in generale una preparazione capace di lasciare il segno, in tutti i sensi, il desiderio di replicarla, apportando modifiche, sperimentando accostamenti o arricchimenti è imprescindibile.

È il caso di questa composta che, rispetto alla versione "originale", vede l'aggiunta del cumino, la mia spezia preferita, perfetta per essere accostata ai sapori agrodolci e piccanti.

COSA CI METTO: INGREDIENTI PE R DUE BARATTOLI DA 150 ml
  • 350 grammi di peperoncini verdi piccanti
  • 350 grammi di polpa di ananas fresco
  • 110 grammi di zucchero semolato
  • 100 grammi di zucchero di canna
  • Il succo e la polpa di mezzo limone
  • Una presa di sale
  • 1/2 cucchiaino di cumino in polvere

COME LO FACCIO: PROCEDIMENTO
Mondo i peperoncini eliminando le calotte, i filamenti bianchi interni e quasi tutti i semi (ma non tutti).

Taglio i peperoncini e la polpa di ananas a pezzi non troppo piccoli.

Riunisco tutti gli ingredienti, ad eccezione del cumino, in una pentola.


Mescolo e cuocio su fiamma vivace sino a quando i peperoncini sono morbidissimi.


Frullo parzialmente la composta in modo che risulti "a pezzettoni".


Continuo la cottura su fiamma vivace mescolando sino a che la composta supera la "prova piattino" (un cucchiaino di composta posato su un piattino freddissimo, inclinato, deve scivolare molto, molto lentamente). 

Verso la composta bollente nei vasetti lavati, ben sciacquati e sterilizzati e chiudo con coperchi rigorosamente nuovi.

Capovolgo i vasetti su un canovaccio pulito, li copro con un secondo canovaccio lasciandoli raffreddare completamente.

Sterilizzo i vasetti pieni ponendoli in una pentola di acqua a temperatura ambiente e proteggendoli dal contatto reciproco avvolgendoli in un canovaccio. Lascio bollire per 20 minuti. Spengo la fiamma e attendo che il tutto si raffreddi.

Tolgo i vasetti dall'acqua e verifico che si sia creato il sottovuoto (assenza di "click clack" premendo la sommità del tappo).

Ripongo in luogo buio, fresco e asciutto.



I PRESENTI E GLI ASSENTI: principali allergie e intolleranze alimentari
Crostacei e prodotti a base di crostacei: NO
Uova e prodotti a base di uova: NO
Pesce e prodotti a base di pesce: SI
Arachidi e prodotti a base di arachidi: NO
Cereali contenenti glutine e prodotti derivati: NO
Soia e prodotti a base di soia: NO
Latte e prodotti a base di latte (compreso il lattosio): NO
Frutta con guscio e prodotti derivati: NO
Sedano e prodotti a base di sedano: NO
Senape e prodotti a base di senape: NO
Semi di sesamo e derivati: NO
Lupino e prodotti derivati: NO
Molluschi e prodotti derivati: NO
Patate e prodotti derivati: NO




Nessun commento: