lunedì 14 settembre 2015

POLLETA - Mini hamburger di pollo con feta


CATEGORIA: secondo piatto.

I CINQUE SENSI PIU' UNO: SENSAZIONI E RICORDI
Ieri sera mi sono seduta sul terrazzo accanto al barbecue che compiva la sua alchimia con il fuoco, cuocendo la mia cena. È stata una sensazione bellissima: la sera era particolarmente fresca e stare vicino a una fonte di calore che spandeva nell'aria il profumo della carne e delle erbe aromatiche mi ha dato un senso di pre autunnale comfort. Quello che si prova per pochi giorni all'anno, quando la campagna accoglie materna il desiderio di passare ore all'aperto prima che non lo si possa più fare, quando il primo freddo si combatte con maglioncini leggeri che scaldano le braccia ma si corre ancora a piedi nudi sui prati umidi.

Cambia il paesaggio e mutano colori, intensità della luce e densità delle ombre, ma la comunicatività del cibo e lo stretto legame tra esso e la stagionalità rimangono immutati, confermando di essere un'inesauribile fonte di ispirazione e di emozioni.

IL VOLO PINDARICO: L'IDEA
Piccoli, succulenti hamburger di pollo arricchiti dal sapore forte della feta e dalla freschezza delle erbe aromatiche in una sera deliziosa, sotto tutti i punti di vista. Non avrei potuto di meglio.

COSA CI METTO: INGREDIENTI PER 4 PERSONE
  • 300 grammi di carne di pollo macinata
  • 50 grammi di feta
  • 10 foglioline di origano fresco
  • 5 foglioline di menta fresca
  • 5 foglie di basilico fresco
  • 3 cucchiai di pangrattato preferibilmente fatto in casa
  • 1 cucchiaio di zucchero di canna
  • 1 uovo di medie dimensioni
  • 1/4 di scalogno
  • 1/4 di spicchio d'aglio
  • 1 cucchiaino di paprika dolce
  • 1 pizzico di noce moscata grattugiata al momento
  • Olio extravergine di oliva q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe nero macinato al momento q.b.

COME LO FACCIO: PROCEDIMENTO
In una capace ciotola grattugio lo scalogno con una grattugia a fori stretti e schiaccio l'aglio. Unisco la carne di pollo macinata, la feta grattugiata grossolanamente, le foglie delle erbe spezzettate con le dita, l'uovo, il pangrattato, lo zucchero di canna, e le spezie. Condisco con poco sale e una macinata di pepe. Impasto per ottenere un composto sodo e piuttosto asciutto.


Per assaggiare e regolare di sapore cuocio una piccola porzione di impasto in una padellina antiaderente molto calda.

Lascio riposare il composto per 30 minuti in frigorifero. Trascorso il tempo, lo suddivido in otto porzioni e, con le mani inumidite, formo altrettante palline che poi schiaccio delicatamente tra i palmi, conferendo la forma dell'hamburger. Spennello con poco olio.


Cuocio sul barbecue a fiamma diretta e alta per circa 20 minuti rigirandoli a metà cottura. In alternativa è possibile cuocerli sul fornello utilizzando una bistecchiera antiaderente. Gli hamburger devono risultare ben cotti all'esterno e lievemente abbrustoliti all'esterno. Servo immediatamente.

I PRESENTI E GLI ASSENTI: principali allergie e intolleranze alimentari
Crostacei e prodotti a base di crostacei: NO
Uova e prodotti a base di uova: SI
Pesce e prodotti a base di pesce: NO
Arachidi e prodotti a base di arachidi: NO
Cereali contenenti glutine e prodotti derivati: SI (per una ricetta adatta agli intolleranti sostituire il pangrattato tradizionale con un prodotto equivalente privo di glutine)
Soia e prodotti a base di soia: NO
Latte e prodotti a base di latte (compreso il lattosio): SI
Frutta con guscio e prodotti derivati: NO
Sedano e prodotti a base di sedano: NO
Senape e prodotti a base di senape: NO
Semi di sesamo e derivati: NO
Lupino e prodotti derivati: NO
Molluschi e prodotti derivati: NO
Patate e prodotti derivati: NO




Nessun commento: