sabato 5 settembre 2015

GERMOGLIATA - Insalata di fagioli e peperoni grigliati con germogli di porro


CATEGORIA: antipasto.

I CINQUE SENSI PIU' UNO: SENSAZIONI E RICORDI
Sto ragionando sull'importanza di coltivare la capacità di stupirsi di cose, eventi, dettagli apparentemente trascurabili. Essi sono i semi delle emozioni intime, dei sorrisi che rivolgiamo a noi stessi, sono la via per afferrare e vivere la magia che intride i nostri giorni e che spesso ci passa sotto agli occhi senza che riusciamo a percepirla.
Già, i semi. Così piccoli e così potenti. Scrigni di meraviglie, portano ovunque la forza dell'esistenza donandola al mondo, si fanno trasportare dal vento e dagli animali attendendo che il sole e l'acqua decodifichino il loro messaggio e con essi danno inizio a un nuovo ciclo, a nuovi frutti nati dall'evoluzione di un fiore o a nuove piante sorte dalla dirompente seppur silenziosa energia di un delicato germoglio.

IL VOLO PINDARICO: L'IDEA
I germogli di porro contraddicono il loro aspetto fragile con un sapore intenso che stupisce e unisce i sentori della pianta adulta ad accenti terrosi e minerali. Sono il completamento ideale per molti piatti e donano a essi una spinta verticale.
Questa insalata unisce burrosi fagioli borlotti, robusti e dolci peperoni alla griglia, acciughe sapide, capperi floreali e i germogli che sostituiscono egregiamente una storica compagna dei legumi utilizzati: la cipolla.

COSA CI METTO: INGREDIENTI PER 4 PERSONE
  • Un grosso peperone rosso di circa 300 grammi
  • 250 grammi di fagioli borlotti precedentemente ammollati in acqua e lessati se secchi oppure lessati se freschi
  • 70 grammi di cetriolini sott'aceto
  • 4 filetti di acciuga sott'olio
  • 2 cucchiai di capperi dissalati
  • 2 manciate di germogli di porro
  • 1 cucchiaio di paprika dolce in polvere
  • 1 cucchiaino di origano secco
  • Olio extravergine di oliva q.b.
  • Sale (se necessario) q.b.
  • Pepe nero macinato al momento q.b.
COME LO FACCIO: PROCEDIMENTO
Mondo il peperone eliminando calotta, semi e coste bianche interni e lo taglio a striscioline. Lo griglio su una piastra ben calda per cinque minuti: deve ammorbidirsi leggermente pur restando croccante e abbrustolirsi un po'. Spengo la fiamma e metto da parte a raffreddare.

Trito non troppo finemente cetriolini, capperi e filetti d'acciuga e li sistemo in una capace ciotola assieme ai fagioli scolati e raffreddati.

Riduco i peperoni ormai freddi a pezzi non troppo piccoli e li trasferisco nella ciotola.

Condisco il tutto con olio, origano, paprika, pepe e sale se necessario (acciughe e capperi sono già sapidi) e lascio insaporire per 10 minuti.

Suddivido l'insalata nei piatti individuali e la completo con un po' di germogli di porro. Irroro con un filo di olio extravergine e un pizzico di sale. Servo subito.


I PRESENTI E GLI ASSENTI: principali allergie e intolleranze alimentari
Crostacei e prodotti a base di crostacei: NO
Uova e prodotti a base di uova: NO
Pesce e prodotti a base di pesce: SI
Arachidi e prodotti a base di arachidi: NO
Cereali contenenti glutine e prodotti derivati: NO
Soia e prodotti a base di soia: NO
Latte e prodotti a base di latte (compreso il lattosio): NO
Frutta con guscio e prodotti derivati: NO
Sedano e prodotti a base di sedano: NO
Senape e prodotti a base di senape: NO
Semi di sesamo e derivati: NO
Lupino e prodotti derivati: NO
Molluschi e prodotti derivati: NO
Patate e prodotti derivati: NO




Nessun commento: