giovedì 30 giugno 2016

VISIONI DI CAMPAGNA - Penne di farro con crema di zucchine alle mandorle arrostite e primosale di pecora


CATEGORIA: primo piatto.

Ho realizzato questa ricetta in collaborazione con GINO GIROLOMONI COOPERATIVA AGRICOLA (vai al sito cliccando QUI), un'azienda con sede a Isola del Piano (PU) che aderisce al progetto QUI DA NOI (vai al sito cliccando QUI).


Questa azienda agricola origina da un'idea di Gino Girolomoni, scomparso nel 2012. La sua fondazione e i successivi sviluppi hanno avuto come primario scopo la valorizzazione della vita contadina come elemento irrinunciabile per la produzione di alimenti biologici di qualità, coerenti con le esigenze ambientali, sociali, culturali ed economiche del territorio e volte alla tutela del pianeta. Attorno ad essa si sono sviluppati progetti sociali e di cultura sotto l'egida di una fondazione.

Vale la pena visitare il sito web della cooperativa: leggendo gli aforismi del suo fondatore, la storia che la caratterizza e la missione che essa porta avanti, si apprende il valore di una visione che diventa progetto, poi realtà consolidata. Gino Girolomoni sosteneva che “Le visioni non si possono spiegare. Quando è ora si dicono, o si cantano, o si urlano, dipende da cosa contengono.”
Dalle visioni, quindi, possono nascere bellezza e poesia, così come prodotti d'eccellenza.

La cooperativa oggi conta trenta soci e trentacinque dipendenti e produce caffè, cereali, creme di frutta, farine, legumi, olio extravergine di oliva, aceto balsamico di Modena, pomodori, riso.

Oltre a questi prodotti, nel catalogo sono presenti differenti tipi di pasta a lenta essiccazione, alcuni dei quali trafilati al bronzo, realizzati con grano Senatore Cappelli, semola di grano duro e semola di grano duro integrale, farro, grano Graziella Ra (il grano dei faraoni).

In questa ricetta ho utilizzato le penne rigate di farro, sposandole a un condimento delicato a base di zucchine freschissime e mandorle leggermente arrostite che donano un sapore rotondo e rimandano a una resina dal sapore gentile. Il primosale di pecora completa il piatto bilanciando la sapidità e conferendo una nota lattea, campestre.

COSA CI METTO: INGREDIENTI PER 2 PERSONE
  • 250 grammi di zucchine chiare piccole
  • 160 grammi di penne rigate di farro GINO GIROLOMONI COOPERATIVA AGRICOLA
  • 60 grammi di mandorle dolci non spellate
  • 2 foglie di basilico fresco + 2 per la decorazione dei piatti
  • 2 foglie di menta fresca + 2 per la decorazione dei piatti
  • 1 spicchio d'aglio grande
  • 1 cucchiaio di Parmigiano Reggiano grattugiato al momento
  • Primosale di pecora compatto q.b.
  • Olio extravergine di oliva q.b.
  • Sale fino q.b.
  • Pepe nero macinato al momento q.b.

COME LO FACCIO: PROCEDIMENTO
Sbuccio lo spicchio d'aglio, lo taglio a metà e lo privo del germe interno. Lo sistemo in una padella antiaderente assieme e due cucchiai di olio e riscaldo il tutto a fiamma bassissima. L'aglio deve rilasciare sapore nell'olio senza soffriggere; sono necessari circa 8 minuti.

Nel frattempo spunto le zucchine e le taglio a pezzi piuttosto piccoli.


Elimino l'aglio, alzo la fiamma e metto le zucchine tagliate nella padella assieme a un po' di sale e a una macinata di pepe.

Salto a fiamma vivace per 5 minuti o fino a quando le zucchine sono leggermente arrostite.


Aggiungo mezzo bicchiere d'acqua calda e cuocio a fuoco dolce per 10 minuti: gli ortaggi devono diventare molto teneri mentre il liquido deve evaporare quasi completamente. Spengo e lascio intiepidire.


Porto a bollore abbondante acqua salata per la cottura della pasta.

Riscaldo una piccola padella antiaderente e vi arrostisco le mandorle per circa 5 minuti scuotendo spesso. Devono abbrustolire senza bruciare. Metto da parte a raffreddare.


Trasferisco le zucchine, ad eccezione di un paio di cucchiai, in un frullatore. Aggiungo 40 grammi di mandorle arrostite, mezzo cucchiaio di olio extravergine, il basilico, la menta e il Parmigiano Reggiano grattugiato. Tengo da parte.

Tuffo le penne rigate di farro nell'acqua bollente e le lesso secondo i tempi indicati sulla confezione.

Durante la cottura della pasta, prelevo alcuni cucchiai di acqua e li verso nel frullatore. Frullo il tutto per ottenere una crema omogenea e non troppo morbida. Assaggio per regolare di sale e pepe se necessario.

Prima che le penne siano cotte ricavo alcuni sottili petali dal primosale con un coltello affilato.


Con lo stesso strumento pulito, taglio le mandorle restanti a fette sottili nel senso della lunghezza.


Scolo la pasta, la condisco con la crema di zucchine e mandorle arrostite e la suddivido nei piatti individuali. Aggiungo i pezzetti di zucchina tenuti da parte, cospargo il tutto con alcuni petali di primosale e le mandorle affettate, rifinisco con un filo di olio extravergine di oliva e una macinata di pepe. Decoro con le foglioline di menta e basilico messe da parte e servo.

I PRESENTI E GLI ASSENTI: principali allergie e intolleranze alimentari
Crostacei e prodotti a base di crostacei: NO
Uova e prodotti a base di uova: NO
Pesce e prodotti a base di pesce: NO
Arachidi e prodotti a base di arachidi: NO
Cereali contenenti glutine e prodotti derivati: SI
Soia e prodotti a base di soia: NO
Latte e prodotti a base di latte (compreso il lattosio): SI
Frutta con guscio e prodotti derivati: SI
Sedano e prodotti a base di sedano: NO
Senape e prodotti a base di senape: NO
Semi di sesamo e derivati: NO
Lupino e prodotti derivati: NO
Molluschi e prodotti derivati: NO
Patate e prodotti derivati: NO




Nessun commento: