domenica 16 ottobre 2016

RICICLO A COLORI - Crema di cavolfiore al curry e crema di barbabietola brûlée

 

CATEGORIA: antipasto o portata per buffet.

I CINQUE SENSI PIU' UNO: SENSAZIONI E RICORDI
A volte è nella semplicità che si condensa un'idea. Una di quelle che attraversano la mente come una scossa, un lampo rapido che lascia una giocosa cicatrice nei pensieri.

Una cicatrice che da chiara come una crema di cavolfiore, diventa purpurea come una barbabietola frullata, per poi brunirsi come zucchero caramellato e diventare ricordo.

Così è nata questa ricetta, mossa dalla necessità di recuperare gli unici sopravvissuti alla bagna càuda della sera precedente e rendere loro onore per aver partecipato a un momento conviviale, pieno di calore domestico.

IL VOLO PINDARICO: L'IDEA
Pochi ingredienti per un risultato piacevole che gioca sul contrasto dolce-salato. Il cavolfiore lesso sposa a una polvere di curry non piccante ricca di sfumature di sapore e la barbabietola cotta, unita all'inconfondibile gusto del Parmigiano Reggiano e all'aromaticità del porro, si ammanta di una crosta croccante di zucchero caramellato, come fosse una crème brûlée.

COSA CI METTO: INGREDIENTI PER 2 PERSONE
  • 100 grammi di barbabietola rossa precedentemente lessata e privata della buccia
  • 100 grammi di cime di cavolfiore precedentemente lessate
  • 5 grammi di porro
  • 1/2 cucchiaino di curry in polvere, non piccante
  • 1 cucchiaio abbondante di Parmigiano Reggiano grattugiato al momento
  • 2 cucchiaini di olio extravergine di oliva
  • Zucchero di canna q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe nero macinato al momento q.b.

COME LO FACCIO: PROCEDIMENTO
Sistemo il cavolfiore nel bicchiere del frullatore assieme al curry e a un cucchiaino di olio extravergine. Condisco con sale e poco pepe e aggiungo pochissima acqua. Frullo il tutto fino ad ottenere una purea fine e densa. Metto da parte.


Frullo la barbabietola ridotta a pezzetti con il porro tagliato a rondelle, il Parmigiano Reggiano, mezzo cucchiaino di olio extravergine, pochissima acqua, sale e pepe. Anche in questo caso la crema deve risultare fine e soda.


Suddivido le creme in due contenitori monoporzioni di vetro, iniziando dal composto a base di cavolfiore.

Spolverizzo la superficie della crema di barbabietola con un po' di zucchero di canna e poco sale.

Utilizzando un cannello, sciolgo lo zucchero muovendo la fiamma in continuazione fino a quando si forma una sottile crosticina.


Servo immediatamente.


I PRESENTI E GLI ASSENTI: principali allergie e intolleranze alimentari
Crostacei e prodotti a base di crostacei: NO
Uova e prodotti a base di uova: NO
Pesce e prodotti a base di pesce: NO
Arachidi e prodotti a base di arachidi: NO
Cereali contenenti glutine e prodotti derivati: NO
Soia e prodotti a base di soia: NO
Latte e prodotti a base di latte (compreso il lattosio): SI
Frutta con guscio e prodotti derivati: NO
Sedano e prodotti a base di sedano: NO
Senape e prodotti a base di senape: NO
Semi di sesamo e derivati: NO
Lupino e prodotti derivati: NO
Molluschi e prodotti derivati: NO
Patate e prodotti derivati: NO




Nessun commento: