martedì 4 giugno 2013

FIORI DAL TEMPO - Tortine al miele con cocco, fiori di sambuco e fiori di acacia


CATEGORIA: prodotto da forno

I CINQUE SENSI PIU' UNO: SENSAZIONI E RICORDI
Giorni fa ho, in un giorno inondato dal sole, ho passeggiato da Valle Sauglio a Pecetto.

La strada sterrata che ho percorso iniziava all'ombra di un bosco fitto ed era costeggiata da fragoline, ortiche e forasacchi oltre ai quali svettavano le chiome degli alberi che si chiudevano sopra alla mia testa creando una volta verde.

C'era una leggera brezza che faceva ondeggiare le piante con un movimento pacato e rasserenante. I profumi umidi e selvatici del bosco mi ballavano attorno, cambiando a ogni mio passo.

Lucertole e altri piccoli animali fuggivano al mio passaggio, rintanandosi nella penombra rischiarata solo nei punti in cui i raggi del sole riuscivano a penetrare le foglie, creando sui verdi scuri macchie luminose e candide, come occhi di creature di un mondo parallelo.


Il vento provocava una profumata pioggia di minuscoli fiori di sambuco: piccoli petali attraversavano silenziosi la semioscurità illuminandola di una bellezza così lieve e fragile da essere quasi commovente. Io camminavo sotto questa pioggia asciutta sentendomi in pace con me stessa, immersa in una bolla di felicità fuori dal tempo. Superato il bosco, sambuchi ed acacie, abbracciati dai rovi come guardiani silenziosi e letali, mi hanno regalato fiori freschi e profumatissimi.

Ne ho raccolti intimidita, quasi a non voler violare tanta candida bellezza.


IL VOLO PINDARICO: L'IDEA
Nutrirsi di fiori raccolti con le proprie mani è un'idea che alleggerisce e nobilita lo spirito, lo eleva in una dimensione eterea fatta di puro concetto. Avvicina alla più antica istintualità umana in fatto di alimentazione e traghetta la mente verso la poesia.

Ho pensato che, di là dalle deliziose frittelle diffuse e conosciute, preparare piccole torte monoporzione fosse  il modo migliore di celebrare la bianchezza pura, quasi spirituale dei fiori che ho raccolto. Il miele, dolce, delicato, fluido, nutriente e sano, non poteva non far parte degli ingredienti.

Il risultato della ricetta che segue è una tortina leggera e dal sapore tenue che si articola tra i gusti del cocco, del miele e dei fiori capaci di sussurrare alla mente il ricordo del loro avvolgente e inconfondibile profumo.

COSA CI METTO: INGREDIENTI PER SEI TORTINE MONOPORZIONE
  • 100 grammi di fiori di acacia (circa 3 grappoli)
  • 50 grammi di fiori di sambuco privati degli steli (circa 10 fiori interi di medie dimensioni)
  • 75 grammi di farina 00
  • 75 grammi di farina di riso
  • 50 grammi di panna acida o yogurt greco
  • 50 ml di latte intero fresco
  • 40 grammi di zucchero semolato
  • 40 ml di olio EVO + un po'
  • 30 grammi di miele millefiori
  • 30 grammi di farina di cocco disidratato
  • 8 grammi di lievito per dolci NON VANIGLIATO (Backing Powder)
  • 2 uova di medie dimensioni
  • Un pizzico di sale
  • Zucchero a velo q.b.

COME LO FACCIO: PROCEDIMENTO
Con molta delicatezza sciacquo i fiori di acacia e di sambuco e li lascio asciugare bene su un telo pulito.

Preriscaldo il forno a 170°C.

Utilizzando una frusta elettrica monto le uova con lo zucchero e il miele sino a renderle chiare e spumose.

Unisco l'olio a filo continuando a montare.

Aggiungo la panna acida (o lo yogurt) e il latte e mescolo.

Amalgamo le farine setacciate con il lievito, il cocco e un pizzico di sale.


Aggiungo i fiori staccandoli dagli steli (rispetto all'impasto, i fiori potrebbero sembrare troppi, ma perderanno volume in cottura).


Ungo di olio l'interno di uno stampo da 6 muffin e vi verso l'impasto arrivando fino all'orlo.


Cuocio in forno a 170°C per circa 30 minuti.

Le tortine devono esse ben lievitate, dorate e morbide al tatto. Uno spiedo di legno infilato all'interno deve uscirne pulito.


Estraggo dal forno e lascio riposare per 10 minuti.

Servo le tortine tiepide dopo averle cosparse di zucchero a velo setacciato.


I PRESENTI E GLI ASSENTI: principali allergie e intolleranze alimentari
Crostacei e prodotti a base di crostacei: NO
Uova e prodotti a base di uova: SI
Pesce e prodotti a base di pesce: NO
Arachidi e prodotti a base di arachidi: NO
Cereali contenenti glutine e prodotti derivati: SI
Soia e prodotti a base di soia: NO
Latte e prodotti a base di latte (compreso il lattosio): SI
Frutta con guscio e prodotti derivati: NO
Sedano e prodotti a base di sedano: NO
Senape e prodotti a base di senape: NO
Semi di sesamo e derivati: NO
Lupino e prodotti derivati: NO
Molluschi e prodotti derivati: NO
Patate e prodotti derivati: NO




2 commenti:

marty90 ha detto...

ciao...complimenti veramente...ti seguo volentieri..xke non passi anche tu nel mio blog??? un bacio
http://lericettedimarty.blogspot.it/
aggiungimi anche su fb che cosi possiamo stare sempre in contatto e scambiarci consigli..
https://www.facebook.com/martina.rossi.1481?ref=tn_tnmn

Slelly ha detto...

Ciao Marty,
benvenuta nel mio blog.
Passero sicuramente a "trovarti" sul tuo.
Spero di leggerti presto.

Buona serata!

Paola Uberti,
SLELLY - The Dark Side of Kitchen