martedì 30 aprile 2013

PANPRIMAVERA - Sformato di pane con asparagi


CATEGORIA: piatto unico.

I CINQUE SENSI PIU' UNO: SENSAZIONI E RICORDI
Tutti parlano di questo tempo ingrato che annacqua le giornate, rendendole umide e appiccicaticce.

Lunghi, snervanti giorni di pioggia non piacciono nemmeno a me, ma, mentre cucino, guardando fuori dalla finestra, so che il sole è solo dietro l'angolo, Lui c'è, sta lì, oltre alle nubi, sa che ho fiducia in lui e che la stagione esploderà a breve.

Frutta e verdura, del resto, non mentono: piselli, fave e asparagi freschi sono comparsi sulla mia tavola, ambasciatori di primavera.

Così mi consolo, spero, immagino, mi proietto e sento la presenza della luce che presto accarezzerà le rose del giardino.

IL VOLO PINDARICO: L'IDEA
Alcuni anni fa, in occasione di un compleanno in famiglia, ho preparato uno sformato a base di pane in cassetta che ha riscosso un grande successo.

Partendo dall'accostamento classico di asparagi, prosciutto, formaggio e uova, ho replicato il piatto utilizzando una verdura di stagione dal gusto elegante e inconfondibile.

COSA CI METTO: INGREDIENTI PER 4 PERSONE
  • 200 grammi di asparagi piccoli (il peso si riferisce ai vegetali già mondati)
  • 100 grammi di prosciutto cotto in fette spesse
  • 100 grammi di formaggio Brie
  • 4 fette di pane in cassetta, preferibilmente fatto in casa
  • 3 uova grandi
  • Latte intero fresco q.b.
  • Sale fino q.b.
  • Pepe nero macinato al momento q.b.
  • Olio EVO q.b.

COME LO FACCIO: PROCEDIMENTO
Lesso gli asparagi in acqua leggermente salata sino a quando sono cotti ma ancora croccanti. Scolo e metto da parte.

Preriscaldo il forno a 200°C.

Ungo di olio l'interno di una teglia da forno quadrata le cui dimensioni di base la rendano adatta a contenere quattro fette di pane in cassetta.

Elimino la crosta dalle fette di pane e la conservo. Bagno il pane nel latte, lo schiaccio delicatamente tra le mani per eliminare l'eccesso di liquido e lo sistemo sul fondo della teglia, riempiendo tutto lo spazio.


Sistemo gli asparagi disponendoli in due strati, incrociandone il verso e li cospargo con poco pepe nero.


Proseguo con il prosciutto tagliato a pezzi.


Sistemo il formaggio tagliato sottilmente sopra al prosciutto.


Rifinisco con le croste del pane in cassetta, distribuendole uniformemente sulla superficie dello sformato.


In una ciotola sbatto le uova con poco latte dopo averle insaporite con sale e pepe.

Verso le uova nella teglia, sopra agli ingredienti, partendo dal centro; muovo delicatamente la teglia affinché si distribuiscano uniformemente.


Cuocio a 200°C per 15/20 minuti nella parte bassa del forno (se, durante la cottura, il pane tende a scurire troppo, copro lo sformato con un foglio di alluminio).

A fine cottura estraggo la teglia dal forno e lascio intiepidire.




I PRESENTI E GLI ASSENTI: principali allergie e intolleranze alimentari
Crostacei e prodotti a base di crostacei: NO
Uova e prodotti a base di uova: SI
Pesce e prodotti a base di pesce: NO
Arachidi e prodotti a base di arachidi: NO
Cereali contenenti glutine e prodotti derivati: SI
Soia e prodotti a base di soia: NO
Latte e prodotti a base di latte (compreso il lattosio): SI
Frutta con guscio e prodotti derivati: NO
Sedano e prodotti a base di sedano: NO
Senape e prodotti a base di senape: NO
Semi di sesamo e derivati: NO
Lupino e prodotti derivati: NO
Molluschi e prodotti derivati: NO
Patate e prodotti derivati: NO

CHI RESTA E CHI SE NE VA
Il pane tradizionale può essere sostituito da pane senza glutine.




Nessun commento: