domenica 7 aprile 2013

DOLCEAMAROPICCANTE - Nidi di sfoglia con radicchio al miele e fonduta di provolone piccante DOP


Questa ricetta è nata in collaborazione con l'Associazione Miele delle Vallate Alpine della Provincia di Torino (per leggere il post dedicato, cliccate qui). 




CATEGORIA: antipasto

I CINQUE SENSI PIU' UNO: SENSAZIONI E RICORDI
Non so esattamente perché, ma gli alimenti che contengono note amarognole ispirano in me un senso di discreta eleganza, di implicita raffinatezza, di consapevole età adulta.

Il radicchio, in tutte le sue versioni, sia esso di Treviso, Chioggia, Verona, Gorizia, fino al radicchio di Castelfranco, con le sue forme che vanno da puntute coste alla sfera e dalla rosa all'ogiva, è una materia prima che sprigiona finezza.

I colori sono ammalianti: porpora e viola si accostano al bianco o al debole e delicato verde.

Il sapore e la consistenza sono altrettanto meravigliosi: in questo vegetale si fondono croccantezza, dolcezza, note amare e freschezza. Sposato al miele dà origine a un contrasto delizioso.

IL VOLO PINDARICO: L'IDEA
Questa ricetta nasce dall'idea di creare, attraverso l'accostamento di opposti, un piatto equilibrato.

La dolcezza del miele è il perno attorno al quale ruotano tutti i sapori: le note amare e fresche del radicchio, gli accenti caldi e piccanti del provolone piccante DOP, la delicatezza rotonda della burrosa pasta sfoglia.

COSA CI METTO: INGREDIENTI PER 4 PERSONE
  • 200 grammi di radicchio di Chioggia (il peso si riferisce all'ortaggio già mondato)
  • 200 ml di latte intero fresco
  • 160 grammi di provolone piccante DOP
  • 2 cucchiaini di miele di rododendro
  • Un disco di pasta sfoglia (per una ricetta adatta ai celiaci sostituire l'ingrediente con un prodotto equivalente privo di glutine)
  • Olio extravergine di oliva q.b.
  • Sale fino q.b.
  • Pepe bianco macinato al momento q.b.

COME LO FACCIO: PROCEDIMENTO
Preriscaldo il forno a 220°.

Stendo la pasta sfoglia sul piano di lavoro e ritaglio otto dischi con un coppapasta dal diametro di 12 cm.

Da quattro dei suddetti dischi, con un altro coppapasta dal diametro di 10 cm, elimino la parte centrale, ottenendo un anello.

Pratico numerosi fori nei quattro dischi interi (basi) con i rebbi di una forchetta.


Maneggiandoli con cura per evitare di deformarli, appoggio i quattro anelli di sfoglia sulle quattro basi, dopo averne leggermente inumidito i bordi per favorire l'adesione.


Cuocio in forno a 220° per 10 minuti circa. I nidi devono essere dorati e ben sfogliati (chi lo desidera, può spennellarli con un tuorlo d'uovo sbattuto prima di infornarli con lo scopo di ottenere una superficie lucida).


Quando i nidi sono pronti, li estraggo dal forno e li metto da parte su una griglia per dolci.

Affetto sottilmente il radicchio.


In una padella scaldo un paio di cucchiai di olio extravergine di oliva e salto il radicchio su fiamma vivace. Appena inizia ad appassire, condisco con sale e pepe e unisco il miele. Mescolo delicatamente e cuocio per pochi istanti. Il radicchio deve essere morbido ma ancora leggermente croccante. Metto da parte.


Taglio il provolone piccante DOP a piccolissimi cubetti e lo unisco al latte a temperatura ambiente all'interno di una ciotola che sopporti il calore. Porto il contenitore su un bagnomaria appena fremente e, mescolando con una frusta, faccio sciogliere completamente il formaggio nel latte.

Verso la fonduta di provolone piccante DOP (non bollente) nei nidi di sfoglia e sovrasto con abbondante radicchio al miele.

Se necessario, passo brevemente nel forno per riscaldare.



I PRESENTI E GLI ASSENTI: principali allergie e intolleranze alimentari
Crostacei e prodotti a base di crostacei: NO
Uova e prodotti a base di uova: NO
Pesce e prodotti a base di pesce: NO
Arachidi e prodotti a base di arachidi: NO
Cereali contenenti glutine e prodotti derivati: SI (per una ricetta adatta ai celiaci sostituire la pasta sfoglia con un prodotto equivalente privo di glutine)
Soia e prodotti a base di soia: NO
Latte e prodotti a base di latte (compreso il lattosio): SI
Frutta con guscio e prodotti derivati: NO
Sedano e prodotti a base di sedano: NO
Senape e prodotti a base di senape: NO
Semi di sesamo e derivati: NO
Lupino e prodotti derivati: NO
Molluschi e prodotti derivati: NO
Patate e prodotti derivati: NO




2 commenti:

Manuela e Silvia ha detto...

Ciao, questi nidi si sfoglia sono veramente sfiziosi e semplici! Una bellissima idea e ricercata nei sapori!
baci baci

Slelly ha detto...

Grazie per il vostro commento.

Spero proverete la ricetta!

A presto.

Paola Uberti,
SLELLY - The Dark Side of Kitchen