mercoledì 8 luglio 2015

PICCOZZE - Cozze piccanti al pomodoro


CATEGORIA: secondo piatto

I CINQUE SENSI PIU' UNO: SENSAZIONI E RICORDI
Nella definizione "frutti di mare" si nasconde una poesia. La si recita nei porti, sulle scogliere, nei vicoli sui quali si affacciano le finestre delle cucine o nelle piazzette dove si aprono i dehors dei locali.
È una poesia fatta di parole, odori, rumori. Parole che si perdono nel denso calore del giorno, odori che a sera iniziano a spandersi nell'aria, rumori provenienti dalle cucine. Uno in particolare, quello delle posate che tintinnano nei piatti: unico, inconfondibile, argentino.

Cucinare è sempre un rituale sacro, farlo al mare ha una magia unica. È pace, indulgenza. È assistere al susseguirsi di suoni e immagini familiari su uno sfondo diverso dal quotidiano, con l'immensa massa d'acqua che mi osserva da lontano senza smettere di muoversi e mostrandomi l'orizzonte, quella linea che non esiste, eppure c'è. Alchimia.
Il tramonto, azzurro che si colora di rosso. Acqua che si presenta puntuale all'appuntamento con il fuoco. Ed io...beh, io sono in pace e ricettiva: permetto alle immagini di entrarmi nella mente e di radicarvisi, lascio che si trasformino in ispirazione, provocazione.
Acqua che si tinge di fuoco: cozze piccanti...

IL VOLO PINDARICO: L'IDEA
Lo confesso: quando si tratta di cucinare le cozze sono bel lontana dall'essere una virtuosa appassionata di cibo e cucina. Pulirle mi annoia a morte! Ecco, finalmente l'ho detto. Il velo è caduto, o meglio, il grembiule è caduto.
Il fatto è che, come tutti gli altri frutti di mare, io adoro questi scrigni neri quindi mi dispongo al sacrificio e spazzolo, gratto, strappo bissi come se non ci fosse un domani.
Questa ricetta, senza orpelli o particolari esercizi di abilità culinaria, appaga il gusto e i sensi grazie al sapore del mare che si accende perché sposato al peperoncino in un denso mare di pomodoro.

COSA CI METTO: INGREDIENTI PER 2 PERSONE
  • 1 kg di cozze
  • 400 grammi di pomodorini ciliegino in scatola di alta qualità
  • 2 spicchi di aglio grandi
  • 2 pugni di foglie di prezzemolo
  • 1 cucchiaio abbondante di doppio concentrato di pomodoro
  • 1 cucchiaio raso di zucchero semolato
  • Olio extravergine di oliva q.b.
  • Sale q.b. se necessario
  • Peperoncino fresco q.b.

COME LO FACCIO: PROCEDIMENTO
Lavo le cozze sotto acqua corrente raschiandole con una paglietta metallica o un coltellino per eliminare le incrostazioni. Scarto i frutti di mare aperti o con il guscio danneggiato. Rimuovo il bisso tirandolo verso la parte larga delle valve.

In una capace pentola verso due cucchiai di olio e unisco gli spicchi di aglio in camicia leggermente schiacciati, un pugno di foglie di prezzemolo e peperoncino fresco a piacere.

Aggiungo le cozze e porto la pentola su una fiamma alta; copro e, mescolando di tanto in tanto, trasferisco i molluschi in un tegame mano a mano che i gusci si aprono. Scarto le cozze che non si sono aperte.


Filtro il brodo di cottura in un'altra pentola eliminando aglio, prezzemolo e peperoncino e vi stempero il doppio concentrato di pomodoro. Aggiungo i pomodorini che schiaccio con una forchetta e lo zucchero. Mescolo e porto a bollore. Lascio cuocere per 10 minuti o fino a quando il sugo si è leggermente addensato.
Regolo di sale (solo se necessario, il brodo di cottura è già molto sapido) e aggiungo altro peperoncino in base al gusto personale. Lascio riposare per alcuni minuti affinché l'intingolo sia caldo ma non bollente.


Verso il sugo sulle cozze, spolvero con il restante prezzemolo tritato e servo immediatamente.

I PRESENTI E GLI ASSENTI: principali allergie e intolleranze alimentari
Crostacei e prodotti a base di crostacei: NO
Uova e prodotti a base di uova: NO
Pesce e prodotti a base di pesce: NO
Arachidi e prodotti a base di arachidi: NO
Cereali contenenti glutine e prodotti derivati: NO
Soia e prodotti a base di soia: NO
Latte e prodotti a base di latte (compreso il lattosio): NO
Frutta con guscio e prodotti derivati: NO
Sedano e prodotti a base di sedano: NO
Senape e prodotti a base di senape: NO
Semi di sesamo e derivati: NO
Lupino e prodotti derivati: NO
Molluschi e prodotti derivati: SI
Patate e prodotti derivati: NO




Nessun commento: