lunedì 2 maggio 2016

ZETAZETA - Sformatini di zucchine allo zenzero con yogurt


CATEGORIA: antipasto

I CINQUE SENSI PIU' UNO: SENSAZIONI E RICORDI
Primavera è gioia, è un profumo che, anno dopo anno, sento nell'aria non riuscendo mai a trovare parole adatte a descriverlo. Ondeggia, si avvita, sale e precipita nell'aria attorno a me che mi muovo in una campagna che si svela con stimoli visivi e olfattivi a cavallo tra pudicizia e malizia.

Portatrici di messaggi primaverili attraverso i verdi pallidi e screziati o scuri e intensi, quasi metallici, le zucchine sono versatilità in forma di ortaggio. Sanno essere dolci o vagamente amarognole, si adattano a molte preparazioni, da quelle più semplici, come in questo caso, a quelle più complesse, sino a ricette inusitate, come la confettura di zucchine (vai alla ricetta cliccando QUI).

IL VOLO PINDARICO: L'IDEA
Ah, lo zenzero. Quanto lo amo. Un suo tocco e un piatto cambia completamente stile, linguaggio. Un suo tocco e un piccolo sformato a base di zucchine freschissime e dolci cipolle, attraversato dalla sapidità di una delicata crosticina bruna, assume una nota ora sfuggente, ora schietta, ma impattante. La salsa, che rispetta l'estrema semplicità del piatto e vi introduce un accento acido, è yogurt bianco condito con olio extravergine, sale e pepe.

COSA CI METTO: INGREDIENTI PER 4 PERSONE

Per gli sformatini:
  • 300 grammi di zucchine chiare
  • 1/4 di una cipolla bionda media
  • 1 uovo di medie dimensioni
  • 2 cucchiai di latte intero fresco
  • 1 cucchiaino di zenzero fresco grattugiato al momento
  • 1 cucchiaio scarso di olio di arachidi + un po' per ungere gli stampini monodose
  • Farina di riso q.b.
  • Sale fino q.b.
  • Pepe nero macinato al momento q.b.

Per la salsa:
  • 125 ml di yogurt bianco magro
  • 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
  • Sale fino q.b.
  • Pepe nero macinato al momento q.b.
COME LO FACCIO: PROCEDIMENTO
Riscaldo il forno a 200°C in modalità statica.

Spunto le zucchine e le grattugio con una grattugia a fori larghi all'interno di una capace ciotola.

Trito finemente la cipolla e la unisco alle zucchine.

Aggiungo l'uovo, il latte, lo zenzero, l'olio di arachidi e condisco con sale e pepe. Mescolo brevemente: il composto deve essere piuttosto morbido e umido.


Ungo l'interno di quattro stampini monodose con olio di arachide e rivesto con la farina di riso.

Suddivido il preparato a base di zucchine negli stampini che batto delicatamente sul piano di lavoro per compattare.


Trasferisco gli stampini in una teglia e cuocio a 200°C per 25 minuti o fino a quando gli sformatini sono sodi e ben dorati.


Nel frattempo preparo la salsa di accompagnamento condendo lo yogurt con olio extravergine di oliva, sale e pepe.

Estraggo dal forno, passo la lama di un coltellino attorno al bordo degli stampini e li rovescio per sformare la preparazione. Lascio intiepidire e servo con la salsa.

I PRESENTI E GLI ASSENTI: principali allergie e intolleranze alimentari
Crostacei e prodotti a base di crostacei: NO
Uova e prodotti a base di uova: SI
Pesce e prodotti a base di pesce: NO
Arachidi e prodotti a base di arachidi: SI
Cereali contenenti glutine e prodotti derivati: NO
Soia e prodotti a base di soia: NO
Latte e prodotti a base di latte (compreso il lattosio): SI
Frutta con guscio e prodotti derivati: NO
Sedano e prodotti a base di sedano: NO
Senape e prodotti a base di senape: NO
Semi di sesamo e derivati: NO
Lupino e prodotti derivati: NO
Molluschi e prodotti derivati: NO
Patate e prodotti derivati: NO




2 commenti:

Paola Baronio ha detto...

sembrano favolosi....adoro le zucchine

Paola Slelly Uberti ha detto...

Ciao Paola,
grazie per il tuo commento.
È un piatto semplicissimo che a me piace molto.
Le zucchine sono davvero buone e si adattano benissimo a ricette rapide e poco elaborate.
A presto!