mercoledì 24 settembre 2014

RED AND GREEN CHILI - Chili vegetariano a base di fagioli rossi


CATEGORIA: piatto unico

I CINQUE SENSI PIU' UNO: SENSAZIONI E RICORDI
Non so quanto durerà questa dimensione stagionale oscillante tra un'estate che allunga la sua luce sulle sere e sui mattini e l'autunno che inizia a dilagare silenziosamente, abbracciando con un timido seppur frizzante freddo le notti. È una non-stagione bellissima. Porta in sé il misticismo insito nei passaggi, nei cambiamenti, negli eterni cicli vitali.

È difficile descrivere le sensazioni suscitate da questa transizione: forse il modo migliore è cucinare. Realizzare piatti ibridi. Creare ricette che vogliono celebrare questa mutevolezza, questo anno zero della natura.

IL VOLO PINDARICO: L'IDEA
Il Red and Green Chili è una zuppa speziata di fagioli rossi che riscalda il corpo e il cuore con la consistenza tipica del comfort food, compagno ideale dei primi freddi.

COSA CI METTO: INGREDIENTI PER 4 PERSONE
  • 250 grammi di fagioli rossi ammollati
  • 250 grammi di carote tagliate a dadini
  • 150 grammi di peperoni gialli tagliati a dadini
  • 1 grossa cipolla bionda tagliata a dadini
  • 1 costa di sedano verde
  • 1 litro di brodo vegetale non salato, preferibilmente fatto in casa
  • 3 cucchiaini di polvere di chili
  • 2 cucchiaini di coriandolo in polvere
  • 1 cucchiaino di semi di finocchio finemente tritati
  • 1 cucchiaino di cumino in polvere
  • 1 chiodo di garofano ridotto in polvere
  • Un pizzico di cannella
  • Noce moscata grattugiata al momento q.b.
  • 50 grammi di pecorino romano
  • Olio extravergine di oliva q.b.
  • Sale fino q.b.
  • Pepe nero macinato al momento q.b.
  • Pane tostato per accompagnare (per una ricetta adatta ai celiaci sostituire l'ingrediente con un prodotto equivalente privo di glutine)

COME LO FACCIO: PROCEDIMENTO
In una grossa pentola verso quattro cucchiai di olio che riscaldo su fiamma vivace. Unisco la cipolla e la rosolo per alcuni minuti.

Aggiungo le carote, il sedano e i peperoni, mescolo e condisco con un pizzico di sale e una macinata di pepe nero. Rosolo le verdure avendo cura di non bruciarle.
Unisco i fagioli scolati e sciacquati e le spezie. Continuo a cuocere mescolando spesso.


Aggiungo alcuni mestoli di brodo bollente (fagioli e verdure dovranno essere appena coperti di brodo), riduco la fiamma, copro la pentola e lascio cuocere per 40′ o fino a quando i fagioli sono teneri. Se necessario aggiungo altro brodo durante la cottura.

A cottura dei fagioli ultimata, frullo una parte del preparato con il frullatore ad immersione (il chili dovrà risultare piuttosto denso: frullarne una parte servirà a legarlo).


Mescolo il tutto e assaggio per regolare di sale e pepe se necessario. Metto da parte e lascio riposare coperto per 10′.

Con una grattugia a fori larghi ricavo una julienne dal pecorino romano.

Servo il chili completandolo con la julienne di formaggio e accompagnando con pane tostato.


I PRESENTI E GLI ASSENTI: principali allergie e intolleranze alimentari
Crostacei e prodotti a base di crostacei: NO
Uova e prodotti a base di uova: NO
Pesce e prodotti a base di pesce: NO
Arachidi e prodotti a base di arachidi: NO
Cereali contenenti glutine e prodotti derivati: SI (per una ricetta adatta ai celiaci sostituire il pane con un prodotto equivalente privo di glutine)
Soia e prodotti a base di soia: NO
Latte e prodotti a base di latte (compreso il lattosio): SI
Frutta con guscio e prodotti derivati: NO
Sedano e prodotti a base di sedano: SI
Senape e prodotti a base di senape: NO
Semi di sesamo e derivati: NO
Lupino e prodotti derivati: NO
Molluschi e prodotti derivati: NO
Patate e prodotti derivati: NO




Nessun commento: