lunedì 16 febbraio 2015

SWEET DREAMS ARE MADE OF THIS - Patate dolci al timo con Parmigiano Reggiano croccante


CATEGORIA: contorno

I CINQUE SENSI PIU' UNO: SENSAZIONI E RICORDI
Come le zucche e le arance, le patate dolci contraddicono la cromaticità dell'inverno infiltrando in essa le radiose vibrazioni dell'arancio.

Rive erbose ghiacciate, rami di alberi come venature nere su una pelle di cielo grigia, circondano la mia casa il cui centro emotivo, la cucina, festeggia un continuo carnevale tra odori che si spandono, sinfonie di utensili e tegami, coriandoli di arancio intenso che rallegrano la stasi della campagna ancora immersa nel suo annuale sonno ristoratore fatto di sogni colorati, visioni oniriche, promesse inconsce di un prossimo risveglio.

IL VOLO PINDARICO: L'IDEA
Amo i contrasti nei piatti: in questa ricetta si fondono dolcezza, aromaticità e sapidità. Sensazioni che rassicurano e stimolano, che fanno lavorare la mente assieme al palato, che dimostrano quanto il cibo possa essere, anche nelle sue manifestazioni più semplici, un'esperienza sensoriale che mi fa sentire viva.

COSA CI METTO: INGREDIENTI PER 2 PERSONE
  • 1 patata dolce di circa 300 grammi
  • 40 grammi di Parmigiano Reggiano grattugiato al momento
  • 3 spicchi d'aglio in camicia
  • Alcuni rametti di timo fresco
  • Olio extravergine di oliva q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe nero macinato al momento q.b.

COME LO FACCIO: PROCEDIMENTO
Riscaldo il forno a 200°C.

Spazzolo accuratamente la patata dolce sotto acqua corrente per rimuovere ogni traccia di terra. Taglio il tubero a metà nel senso della lunghezza e poi in grossi spicchi che sistemo in una teglia foderata di carta da forno. Spennello tutti i lati degli spicchi di patata con olio e condisco con sale e pepe. Sistemo l'aglio in camicia leggermente schiacciato nella teglia.


Cuocio in forno a 200°C per 10 minuti. Trascorso il tempo rivolto la patata e cuocio per altri 5 minuti. A questo punto cospargo con abbondante timo sfogliato e con il Parmigiano Reggiano. Inforno per altri 5 minuti.


A fine cottura gli spicchi di patata dolce devono essere morbidi all'interno e gratinati all'esterno. Elimino l'aglio, lascio riposare per alcuni minuti affinché il Parmigiano si solidifichi un po' diventando croccante e servo.


I PRESENTI E GLI ASSENTI: principali allergie e intolleranze alimentari
Crostacei e prodotti a base di crostacei: NO
Uova e prodotti a base di uova: NO
Pesce e prodotti a base di pesce: NO
Arachidi e prodotti a base di arachidi: NO
Cereali contenenti glutine e prodotti derivati: NO
Soia e prodotti a base di soia: NO
Latte e prodotti a base di latte (compreso il lattosio): SI 
Frutta con guscio e prodotti derivati: NO
Sedano e prodotti a base di sedano: NO
Senape e prodotti a base di senape: NO
Semi di sesamo e derivati: NO
Lupino e prodotti derivati: NO
Molluschi e prodotti derivati: NO
Patate e prodotti derivati: SI




Nessun commento: