lunedì 2 febbraio 2015

POMOCILINDRO - Cilindri di Parmigiano Reggiano con crema di bufala e pomodorini secchi


CATEGORIA: finger food

I CINQUE SENSI PIU' UNO: SENSAZIONI E RICORDI
A volte capita: mi coglie un'irresistibile voglia di preparare piccoli assaggi, miniporzioni, bocconi dal sapore intenso, capaci di creare un'esperienza sensoriale in apparenza fugace, in realtà duratura perché capace di stimolare il palato e di innescare quell'irresistibile gioco di "sensi" che si basa sul mangiare afferrando il cibo con le dita. Guardare, toccare, assaggiare per poi gustare, è pura seduzione.

IL VOLO PINDARICO: L'IDEA
Della versatilità e della plasticità del Parmigiano Reggiano grattugiato ho già parlato in altri post. Sapete quindi che la possibilità di trasformare questa materia prima conferendole le più disparate fogge, da quelle che riportano alla cucina degli anni '80 a quelle che strizzano l'occhio al modernismo, mi esalta e stimola.

Questa ricetta è d'effetto, ma semplicissima e si fonda sull'accostamento di ingredienti dal sapore intenso, perfetti, a mio avviso, per sposarsi in un finger food che scoppia in bocca con un'onda di sapidità, dolcezza, croccantezza e morbidezza.

COSA CI METTO: INGREDIENTI PER 6 MONOPORZIONI
  • 100 grammi di mozzarella di bufala
  • 60 grammi di Parmigiano Reggiano grattugiato al momento
  • 50 grammi di pomodorini secchi sott'olio
  • 12 grammi di zucchero semolato
COME LO FACCIO: PROCEDIMENTO
In un frullatore riunisco la mozzarella di bufala tagliata a pezzetti e i pomodorini sgocciolati. Aziono la macchina e aggiungo poco latte a filo, fino ad ottenere una crema omogenea e piuttosto soda. Assaggio per regolare di sale solo se necessario e trasferisco la crema in una sacca da pasticcere con bocchetta liscia. Lascio riposare in frigorifero.


Riscaldo il grill del forno a 200°C.
Miscelo il Parmigiano Reggiano e lo zucchero.
Fodero il fondo di una teglia con carta da forno e formo 6 rettangoli di circa 12 x 4 cm con il Parmigiano Reggiano (2,5 / 3 cucchiaini di Parmigiano Reggiano per ciascun rettangolo).


Sistemo la teglia sotto al grill e lascio sciogliere il formaggio per circa 2 minuti o fino a quando inizia ad abbrustolirsi.


Rovescio il foglio di carta da forno sul pano di lavoro, lo elimino delicatamente per non danneggiare i rettangoli di Parmigiano Reggiano e creo i cilindri avvolgendo il formaggio attorno a una forma per cannoli, senza stringere troppo (procedo velocemente per evitare che i rettangoli si induriscano e diventino non lavorabili; per evitare il problema è possibile procedere cuocendo un rettangolo alla volta).


Quando i cilindri di formaggio sono freddi, elimino la forma per cannoli e li trasferisco su una griglia per dolci.


Al momento di servire, farcisco con la crema di bufala e pomodorini.

I PRESENTI E GLI ASSENTI: principali allergie e intolleranze alimentari
Crostacei e prodotti a base di crostacei: NO
Uova e prodotti a base di uova: NO
Pesce e prodotti a base di pesce: NO
Arachidi e prodotti a base di arachidi: NO
Cereali contenenti glutine e prodotti derivati: NO
Soia e prodotti a base di soia: NO
Latte e prodotti a base di latte (compreso il lattosio): SI
Frutta con guscio e prodotti derivati: NO
Sedano e prodotti a base di sedano: NO
Senape e prodotti a base di senape: NO
Semi di sesamo e derivati: NO
Lupino e prodotti derivati: NO
Molluschi e prodotti derivati: NO
Patate e prodotti derivati: NO




Nessun commento: