martedì 26 agosto 2014

VIETATO AI MINORI - Sedano sciroppato alla grappa con formaggio blu di capra e sfoglie


CATEGORIA: antipasto o piatto per buffet.

I CINQUE SENSI PIU' UNO: SENSAZIONI E RICORDI
Che sia coprotagonista di un soffritto o di un pinzimonio o che sia al naturale, semplicemente ridotto in pezzi e unito a un’insalata, il sedano si rivela un ingrediente irrinunciabile in cucina. Un duro dal cuore morbido, questo ortaggio conserva nella parte più interna un nucleo dove le fibre si fanno più morbide, i verdi più delicati, le foglie più tenere. Il colore che varia dal verde sottile e pallido al verde carnoso e intenso è la promessa di un sapore rinfrescante e delicatamente pungente. La croccantezza e il gusto che lo contraddistinguono lo rendono ideale alleato di formaggi saporiti e morbidi, primo fra tutti il gorgonzola, con il quale ha stretto un duraturo e celeberrimo sodalizio.

IL VOLO PINDARICO: L'IDEA
Ho pensato di sposare il sapore fresco del sedano a quello robusto del formaggio blu di capra. Intenso e avvolgente, ai limiti della piccantezza, questo prodotto caseario si unisce alla dolcezza dello sciroppo di zucchero che avvolge l’ortaggio saltato brevemente in padella e sfumato con la grappa che sgrassa sapori e consistenze e dichiara apertamente che il risultato finale è riservato agli over 18.

COSA CI METTO: INGREDIENTI PER 4 PERSONE
  • 200 grammi di sedano bianco
  • 50 grammi di formaggio blu di capra
  • Un piccolo foglio di pasta sfoglia preferibilmente fatta in casa (per una ricetta adatta ai celiaci sostituire l'ingrediente con un prodotto equivalente privo di glutine)
  • 1 cucchiaio di zucchero semolato
  • Grappa secca q.b.
  • Olio EVO q.b.
  • Sale fino q.b.
  • Foglie di menta per decorare
COME LO FACCIO: PROCEDIMENTO
Preriscaldo il  forno a 200°C.

Lavo e asciugo il sedano. Con un pelapatate elimino i filamenti esterni dalle coste dell’ortaggio.

Taglio il sedano a piccoli tocchi, scartando la parte finale più fibrosa e dura (la tengo da parte per un brodo di verdura).

In una padella scaldo un filo di olio evo e vi rosolo per pochi secondi il sedano su fiamma medio-alta. Aggiungo un pizzico di sale e lo zucchero che lascio sciogliere. Sfumo con la grappa e fiammeggio.
Spengo e lascio raffreddare (il sedano deve essere ancora piuttosto croccante).


Taglio la pasta sfoglia in otto strisce lunghe circa 12 cm e larghe 1,5 cm.
Intreccio grossolanamente i nastri di sfoglia due a due e li appoggio su una teglia foderata di carta da forno.

  
Faccio cuocere in forno per 15 minuti o fino a che le sfoglie sono ben dorate. Sforno e lascio raffreddare.

Taglio il formaggio a piccoli tocchi.

Metto il sedano nei bicchierini monodose unendo anche lo sciroppo di cottura  e alcune foglie. Unisco i tocchi di formaggio.

Decoro i bicchierini con una sfoglia e alcune foglie di menta e servo.


I PRESENTI E GLI ASSENTI: principali allergie e intolleranze alimentari
Crostacei e prodotti a base di crostacei: NO
Uova e prodotti a base di uova: NO
Pesce e prodotti a base di pesce: NO
Arachidi e prodotti a base di arachidi: NO
Cereali contenenti glutine e prodotti derivati: SI per una ricetta adatta ai celiaci sostituire la pasta sfoglia con un prodotto equivalente privo di glutine
Soia e prodotti a base di soia: NO
Latte e prodotti a base di latte (compreso il lattosio): SI
Frutta con guscio e prodotti derivati: NO
Sedano e prodotti a base di sedano: SI
Senape e prodotti a base di senape: NO
Semi di sesamo e derivati: NO
Lupino e prodotti derivati: NO
Molluschi e prodotti derivati: NO
Patate e prodotti derivati: NO




Nessun commento: