venerdì 11 agosto 2017

Ghiaccioli al pomodoro con miele di tarassaco e cannella - GHIACCIORO


Il Calendario del Cibo Italiano, con il quale ho il piacere di collaborare, ha eletto il giorno 11 agosto 2017 Giornata Nazionale del Ghiacciolo.


Ecco il mio contributo.

Ghiaccioli al pomodoro con miele di tarassaco e cannella - GHIACCIORO

CATEGORIA: dolce.

I CINQUE SENSI PIU' UNO: SENSAZIONI E RICORDI
Li si fa una volta in casa ed è finita: si diventa automaticamente soci onorari del club maniaci dei ghiaccioli fatti in casa.
Sì, perché il primo esperimento è solo l'inizio di una lunga serie di ghiaccioli fatti in casa che si ha voglia di provare, indipendentemente dall'essere amanti dei sapori classici o inguaribili curiosoni riguardo accostamenti insoliti di sapore e ingredienti.

Semplicissimi da realizzare, sani, golosi, capaci di celebrare i fulgidi colori dei frutti (e, perché no, delle verdure) che il nostro territorio ci regala, i ghiaccioli fatti in casa sono gioia pura al di sotto dello zero termico.

Per realizzare i ghiaccioli non sono necessari strumenti sofisticati: sono sufficienti quelli che si hanno solitamente a disposizione in cucina, materie prime di qualità e tanta voglia di sperimentare.

I ghiaccioli al pomodoro che ho realizzato hanno un sapore molto particolare che fonde la naturale dolcezza dei pomodorini Datterini, il gusto straordinario del miele di tarassaco, dolce, deciso, mai stucchevole e quello consolatorio della cannella, che riporta inevitabilmente alle profumatissime torte di mele fatte in casa. In bocca, oltre alla freschezza, lasciano un persistente sapore che personalmente trovo molto piacevole.

Se questa ricetta vi incuriosisce, provatela: io intanto vi aspetto al club...

COSA CI METTO: INGREDIENTI PER 6 MINI GHIACCIOLI
250 grammi di pomodorini Datterini maturi e sanissimi
40 grammi di miele di tarassaco
1/2 cucchiaino di cannella in polvere

COME LO FACCIO: PROCEDIMENTO
Se necessario, riscaldo delicatamente il miele a bagno maria per renderlo fluido.

In un frullatore riunisco i pomodorini ben lavati, il miele e la cannella. Aziono la macchina alla massima velocità per ottenere un composto finissimo. Assaggio per aggiungere altra cannella se serve (attenzione a non esagerare perché il suo sapore potrebbe coprire quello dei pomodorini).

Filtro il frullato attraverso un colino a maglia fitta per eliminare i semi ed eventuali residui di buccia di pomodoro e, aiutandomi con un piccolo imbuto, lo verso in sei stampi da mini ghiaccioli arrivando sino al bordo.

Trasferisco gli stampi in freezer per almeno 5 ore.

Al momento di consumare i ghiaccioli al pomodoro fatti in casa, immergo velocemente gli stampi in acqua calda per agevolare la fuoriuscita.

Questi ghiaccioli al pomodoro sono perfetti in ogni momento della giornata: a colazione in una giornata torrida, come sano spuntino spezza fame, a merenda o come insolito dessert.
Se, invece, volete sorprendere i vostri ospiti, presentate i ghiaccioli di pomodoro del sorbetto spezza menù.

I PRESENTI E GLI ASSENTI: principali allergie e intolleranze alimentari
Crostacei e prodotti a base di crostacei: NO
Uova e prodotti a base di uova: NO
Pesce e prodotti a base di pesce: NO
Arachidi e prodotti a base di arachidi: NO
Cereali contenenti glutine e prodotti derivati: NO
Soia e prodotti a base di soia: NO
Latte e prodotti a base di latte (compreso il lattosio): NO
Frutta con guscio e prodotti derivati: NO
Sedano e prodotti a base di sedano: NO
Senape e prodotti a base di senape: NO
Semi di sesamo e derivati: NO
Lupino e prodotti derivati: NO
Molluschi e prodotti derivati: NO
Patate e prodotti derivati: NO




4 commenti:

Scelgo un libro con la pancia piena ha detto...

Buonissimi! con il pomodoro sono troppo buoni. I tuoi ghiaccioli mi piacciono tantissimo!

EatParadeBlog ha detto...

Direi che non potevi iniziare in maniera migliore!

Cucino-io ha detto...

un ghiacciolo con un ingrediente non usuale per il dolce. Interessante

Paola Slelly Uberti ha detto...

Grazie, sono davvero contenta che questa ricetta vi sia piaciuta.
Il mio amore per i pomodori impiegati in preparazioni dolci nacque alcuni anni fa quando preparai una confettura di pomodoro e vaniglia. Se la materia prima è buona dà un risultato che trovo molto stimolante.
Grazie ancora per i vostri commenti!