mercoledì 19 dicembre 2012

GIALLOPOLLO - Pollo all'ananas


CATEGORIA: secondo piatto.

I CINQUE SENSI PIU' UNO: SENSAZIONI E RICORDI
Con la sua forma astrusa, il ciuffo di foglie appuntite, la scorza geometrica che pare un bassorilievo postmoderno, l'ananas è un frutto affascinate e curioso, quasi primitivo.

Sotto la sua pelle da coccodrillo si rivela la polpa succosa e intensamente profumata che sa di sole, calore, entusiasmo e allegria.

L'ananas porta in cucina accenti contemporaneamente dolci e aspri, preziosa succosità, aromi eleganti. Croccante e succoso è autentica golosità naturale che permette di giocare con gli accostamenti e le contrapposizioni.

IL VOLO PINDARICO: L'IDEA
Salutare e digestivo, leggero e gustoso, l'ananas sconfina piacevolmente nella cucina "salata", accostandosi alle carni.

Uno dei matrimoni più riusciti è certamente quello contratto con la carne di pollo: delicata e versatile, si appoggia piacevolmente sulle note agrodolci del frutto dando vita a piatti che sanno di terre straniere.

COSA CI METTO. INGREDIENTI PER 6 PERSONE
  • 450 grammi di ananas fresco (il peso si riferisce al frutto già privato di foglie e scorza)
  • 450 grammi di petto di pollo
  • 1 peperone rosso di circa 250 grammi
  • 1 grossa carota
  • 1/2 cipolla rossa
  • 1 cucchiaio di zucchero di canna
  • 1 cucchiaio di salsa di soia (per una ricetta adatta ai celiaci sostituire l'ingrediente con un prodotto equivalente privo di glutine)
  • 1/2 cucchiaino di scorza d'arancia finemente tritata (prelevata da un'arancia non trattata)
  • 10 grammi di zenzero fresco
  • Farina 00 q.b. (per una ricetta adatta ai celiaci sostituire l'ingrediente con farina di riso)
  • Olio EVO q.b.
  • Sale fino q.b.
  • Pepe nero macinato al momento q.b.

COME LO FACCIO: PROCEDIMENTO
Taglio l'ananas a fette ed elimino la parte centrale più legnosa. Riduco la polpa in pezzi e la sistemo in una ciotola. Cospargo con lo zucchero di canna, mescolo e lascio macerare.


Taglio la cipolla a fette sottilissime.

Mondo il peperone privandolo di calotta, semi e coste bianche interne. Taglio a falde e poi a quadrati di circa 1,5 cm di lato.

Taglio la carota a cubetti.



Riduco la carne di pollo sciacquata e asciugata a striscioline larghe circa 1 cm.

Spello lo zenzero e lo taglio prima a fette sottilissime e poi a filetti molto stretti.

Sistemo la cipolla in una padella con un po' di olio, accendo la fiamma e la faccio rosolare per alcuni minuti senza bruciarla. Aggiungo mezzo bicchiere di acqua, riduco la fiamma al minimo e cuocio sino a quando la cipolla è stufata, morbida e trasparente e il liquido è evaporato.

Alzo la fiamma e unisco il peperone e la carota. Salto per alcuni minuti.

Infarino il pollo e lo metto nella padella. Lo faccio saltare sino a quando ha formato una leggera crosticina.

Frullo 200 grammi di ananas assieme al succo di macerazione e a un po' d'acqua: devo ottenere un composto molto fine e liquido. Verso nella padella.



Condisco con sale e pepe e mescolo.

Cuocio sino a quando il pollo è pronto ma ancora molto tenero e la salsa ha iniziato a tirare.

Unisco il rimanente ananas, la salsa di soia, la scorza d'arancia e lo zenzero, mescolo e assaggio per regolare di sapore se necessario. Se il composto risulta troppo denso e "ammassato", aggiungo poca acqua. Cuocio per un minuto.

Spengo il fuoco, lascio riposare coperto per un paio di minuti e servo.




I PRESENTI E GLI ASSENTI: principali allergie e intolleranze alimentari
Crostacei e prodotti a base di crostacei: NO
Uova e prodotti a base di uova: NO
Pesce e prodotti a base di pesce: NO
Arachidi e prodotti a base di arachidi: NO
Cereali contenenti glutine e prodotti derivati: SI
Soia e prodotti a base di soia: SI
Latte e prodotti a base di latte (compreso il lattosio): NO
Frutta con guscio e prodotti derivati: NO
Sedano e prodotti a base di sedano: NO
Senape e prodotti a base di senape: NO
Semi di sesamo e derivati: NO
Lupino e prodotti derivati: NO
Molluschi e prodotti derivati: NO
Patate e prodotti derivati: NO

CHI RESTA E CHI SE NE VA
La farina 00 può essere sostituita da farina di riso.

La salsa di soia può essere omessa.

Per tutti i tipi di allergia o intolleranza prestare attenzione agli ingredienti contenuti nella salsa di soia.

2 commenti:

Viaggiare Cucinare Raccontare ha detto...

Questa ricetta è stupenda... adoro l'ananas perchè gli da quel retrogusto agrodolce fantastico! Complimenti!

Slelly ha detto...

Anche io, come te, sono fan dell'ananas e amo inserire la frutta nei piatti "salati". Se ben dosata e accostata, crea combinazioni di gusto straordinarie!

Paola Uberti,
SLELLY - The Dark Side of Kitchen