venerdì 1 giugno 2018

Riso Carnaroli alle zucchine arrosto con salsa di vino Timorasso - RISO VERDEBBRO


Categoria: primo piatto

I CINQUE SENSI PIÙ UNO: SENSAZIONI E RICORDI
È sui colli tortonesi che nasce il vino Timorasso DOC, dalla struttura piena e di carattere e dal sapore affatto scontato che si articola tra nespola, acacia e ginestra, per poi librarsi in note minerali intense e coinvolgenti, conferma di un profumo capace di chiamare la mente alla concentrazione, con le sue citazioni di note di pietra focaia, foglia di vite secca e agrumi.

E che dire del riso Carnaroli, dal chicco così pingue e appagante, in grado di "farsi sentire" in bocca grazie alla sua capacità di tenere la cottura e contemporaneamente di regalare al palato sensazioni che fanno pensare a morbide creme, setosi velluti, affettuose carezze.

In questa ricetta, il riso Carnaroli, semplicemente lessato, si sposa a una crema di zucchine arrostite ed a una salsa di vino Timorasso DOC, addensata con poco amido e cotta per pochi istanti, con lo scopo di preservare il più possibile le sue caratteristiche. Ne nasce un piatto che personalmente ho gradito molto. Mi ha regalato sensazioni diverse e intense, dalla morbidezza della crema di zucchine pervasa dalla nota saporita donata dal metodo di cottura, all'irresistibile corposità del riso e al suo sapore naturalmente dolce e dal vivace carattere della salsa di vino Timorasso DOC che non ha perso in intensità, contrastata dalla dolcezza del miele, al guizzo frizzante e rinfrescante della menta.

Se amate i piatti sì leggeri, ma capaci di giocare con i sensi, vi consiglio di provare.

Per realizzare questo piatto ho utilizzato il Riso Carnaroli TERRE D'ITALIA, prodotto dalla RISERIA MERLANO di Buronzo (VC) e il vino Timorasso DOC DERTHONA (antico nome di Tortona) della CANTINA 1931 VIGNAIOLI DEL TORTONESEmessi a disposizione da Carrefour di Viale Fasano a Chieri (TO), nell'ambito del progetto SENTIERO DEI SAPORI 20ma EDIZIONE - CENTO SFUMATURE DI RISO che avrà luogo giovedì 7 giugno 2018 dalle ore 10.00 alle ore 18.00.



COSA CI METTO: INGREDIENTI PER 4 PERSONE
10 grammi di amido di mais
240 millilitri di vino Timorasso DOC DERTHONA della CANTINA 1931 VIGNAIOLI DEL TORTONESE
800 grammi di zucchine chiare fresche
4 cucchiai di olio extravergine di oliva delicato
Sale q.b.
400 grammi di riso Carnaroli TERRE D'ITALIA
Pepe nero macinato al momento q.b.
Miele di acacia q.b.
Alcune piccole foglie di menta fresca




COME LO FACCIO: PROCEDIMENTO
Stempero l'amido con il vino mescolando con una frusta al fine di ottenere un composto privo di grumi.
Verso il tutto in un pentolino di acciaio dal fondo spesso e porto a lieve bollore, continuando a mescolare.
Cuocio per un minuto a partire dal bollore, quindi spengo la fiamma e tengo da parte: la salsa deve addensarsi e velare il dorso di un cucchiaio di metallo.


Porto a bollore abbondante acqua salata.

Nel frattempo spunto le zucchine per poi tagliarle a metà nel senso della lunghezza, quindi a pezzi di medie dimensioni.

Sistemo gli ortaggi in una capace ciotola e li condisco con l'olio e poco sale.
Mescolo e trasferisco in una teglia foderata di carta da forno, avendo cura di disporre le zucchine in un solo strato.
Metto la teglia sotto al grill del forno e accendo quest'ultimo a 220°C.
Cuocio per 13 minuti o fino a quando i vegetali sono morbidi e ben dorati.


Estraggo dal forno e trasferisco nel bicchiere del frullatore.

Durante la cottura delle zucchine, lesso il riso seguendo i tempi indicati sulla confezione, mantenendolo ben al dente (11 minuti circa).
Scolo tenendo da parte l'acqua di cottura che raccolgo in una ciotola.
Prelevo 3 mestoli scarsi di acqua di cottura e li tengo da parte.
Metto il riso in un'altra ciotola e lo mantengo in caldo appoggiandolo su quella che contiene la rimanente acqua di cottura.

Verso i tre mestoli scarsi di acqua di cottura nel frullatore, condisco con poco pepe e frullo fino a ottenere una crema morbida ma non troppo liquida.
Assaggio per regolare di sale se necessario.

Mescolo la crema di zucchine arrostite e il riso.


Appoggio 4 coppa pasta di 6,5 centimetri di diametro al centro di 4 piatti e distribuisco il riso attorno ad essi, livellandolo bene.

Verso due cucchiaini di salsa al vino Timorasso DOC all'interno dei coppa pasta.

Irroro il tutto con un po' di miele, decoro con le foglioline di menta e servo immediatamente.

I PRESENTI E GLI ASSENTI: principali allergie e intolleranze alimentari
Crostacei e prodotti a base di crostacei: NO
Uova e prodotti a base di uova: NO
Pesce e prodotti a base di pesce: NO
Arachidi e prodotti a base di arachidi: NO
Cereali contenenti glutine e prodotti derivati: NO
Soia e prodotti a base di soia: NO
Latte e prodotti a base di latte (compreso il lattosio): NO
Frutta con guscio e prodotti derivati: NO
Sedano e prodotti a base di sedano: NO
Senape e prodotti a base di senape: NO
Semi di sesamo e derivati: NO
Lupino e prodotti derivati: NO
Molluschi e prodotti derivati: NO
Patate e prodotti derivati: NO




Nessun commento: