lunedì 31 luglio 2017

LA PRIMA OSTERIA VERGNANO AL MONDO è a Trofarello


LA PRIMA OSTERIA VERGNANO AL MONDO è a Trofarello.

LIBRICETTE.eu, la prima libreria online dedicata agli e-book di cucina, fondata dalla torinese Paola Uberti, è anche un sito che si occupa di eccellenze enogastronomiche italiane.

Paola Uberti riporta in un piccolo e-book gratuito la sua esperienza di degustazione del menù estivo 2017 dell’Osteria di Caffè Vergnano 1882 di Trofarello.

Fondata da Matteo e attigua alla Caffetteria Vergnano dello stesso proprietario, l’Osteria Vergnano di Trofarello è un progetto pilota fondato su ricerca, passione, eccellenza, devozione al Cliente.

Materie prime di altissima qualità, fresche, di stagione, volte a esaltare il territorio piemontese, tra le quali presidi Slow Food e carni a marchio La Granda, pasta fresca rigorosamente fatta in casa, una carta dei vini eccellente: tutto concorre a creare un’esperienza che lascia nella mente e nell’anima una lunga eco di emozioni.

L’OSTERIA VERGNANO di Trofarello è esperienza nel senso più autentico del termine che coinvolge i cinque sensi (con ottimi spunti anche per chi possiede il “sesto”).

I piatti sono assenza di sovrastrutture ed elementi ridondanti, in un dialogo diretto, schietto e sincero con il Cliente. C’è senso di freschezza e leggerezza anche dove sono sapori intensi e tecniche ricercate. C’è voglia di crescere attraverso le sensazioni provate da chi si siede a tavola.

Nell’osteria e nella caffetteria, oltre a Matteo, sono Giulia, Valentina e Massimiliano a regalare ai Clienti esperienza, competenza e un rispettoso calore umano che, in un ambiente raffinato, elegante e giovane, si sentono a casa. In cucina lavorano Debora Cucco e Stefano Mancinelli, giovani chef che studiano, progettano, sperimentano, consolidano, regalano vere emozioni commestibili.

Per conoscere il menu estivo 2017 de L’OSTERIA VERGNANO DI TROFARELLO scaricate l’e-book gratuito CLICCATE QUI.

Presto un nuovo e freschissimo e-book da LIBRICETTE.eu...restate connessi!




Nessun commento: