martedì 8 gennaio 2013

PATATE SPETTINATE - Patate ripiene di "guacamole" di avocado e zucchine con ricotta stagionata


CATEGORIA: antipasto

I CINQUE SENSI PIU' UNO: SENSAZIONI E RICORDI
Della generosità delle patate non si discute: arricchiscono e completano i menu e danno modo di variare in cucina. Sono buone in insalata, al forno, fritte, lessate, travestite da pingui e fondenti gnocchi.

Gialle, bianche, rosse, le patate sanno di rotondità, rustica delicatezza e calore. Si accostano alla carne, al pesce e alle altre verdure con una capacità di trasformazione che fa invidia ad Arturo Brachetti. Sono materne e accoglienti compagne delle convalescenze quando bollite e condite con un filo di olio e un pizzico di sale e sono irresistibili sirene incantatrici quando emergono, solari e croccanti, dalla frittura.

IL VOLO PINDARICO: L'IDEA
L'elenco dei pregi delle patate è lungo. Ai primi posti della classifica si piazza il fatto di poter risolvere una cena in cui sia necessario stringere i tempi senza rinunciare al gusto. Proprio in condizioni del genere è nata questa ricetta.

Arrancando in cucina, stanca come se avessi corso da Maratona ad Atene trasportando il discobolo di Mirone sulle spalle, ero alla ricerca di un'idea semplice e veloce che ben si adattasse a una sera straordinariamente tiepida di inizio gennaio.

Spontaneamente ho pensato alle barchette di patata che ho cucinato centinaia di volte, nelle più differenti versioni e nelle più diverse occasioni. La necessità di utilizzare un avocado ha fatto il resto...


COSA CI METTO: INGREDIENTI PER 8 PERSONE
  • 4 patate a pasta gialla di medie dimensioni, sanissime e preferibilmente biologiche (la buccia non viene eliminata)
  • 2 zucchine (circa 165 grammi)
  • 1 piccola cipolla bionda (circa 50 grammi)
  • 1 avocado maturo (circa 300 grammi)
  • 1 lime
  • Ricotta stagionata q.b.
  • Olio EVO q.b.
  • Sale fino q.b.
  • Pepe nero macinato al momento q.b.
  • Cumino in polvere q.b.
  • Coriandolo in polvere q.b.

COME LO FACCIO: PROCEDIMENTO
Spazzolo con cura le patate sotto acqua corrente eliminando ogni traccia di terra, le asciugo e le taglio a metà nel senso della lunghezza.

Con un cucchiaino rimuovo parte della polpa creando un cratere che dovrà ospitare il ripieno. Conservo l'interno delle patate.


Sistemo i tuberi in un piatto adatto al microonde, con la parte tagliata rivolta verso l'alto. Condisco con poco sale, pepe nero e un filo di olio EVO. Cuocio a 600W per 12/15 minuti. Le patate devono risultare tenere e leggermente abbrustolite. Attenzione a non cuocere troppo, altrimenti sulla polpa si formerà una pellicola dura e fastidiosa. In alternativa è possibile cuocere le patate in forno a 180°C per circa 20 minuti.


Riduco a dadini la cipolla, le zucchine e l'interno delle patate tenuto da parte. Soffriggo la cipolla in padella con poco olio EVO per poi aggiungere i dadini di zucchine e patate. Condisco con sale e pepe. Faccio saltare su fiamma vivace per alcuni minuti, mescolando affinché le patate non si attacchino alla padella. Aggiungo poca acqua, abbasso la fiamma e cuocio sino a che le verdure sono tenere. Metto da parte a raffreddare.


Nel frattempo taglio l'avocado a metà, elimino il nocciolo e stacco la polpa dalla buccia con un cucchiaio, facendola cadere in una terrina. Unisco le verdure raffreddate e schiaccio il tutto con una forchetta fino ad ottenere un composto grossolano e non troppo spappolato. Regolo di sale e pepe e condisco con il succo di mezzo lime, poco cumino e un po' di coriandolo.


Riempio le patate con il composto ottenuto. 

Con una grattugia a fori larghi ricavo una julienne dalla ricotta salata. Sovrasto le patate ripiene con una generosa dose di ricotta, disposta disordinatamente. Spolvero il tutto con poca scorza di lime grattugiata e servo.



I PRESENTI E GLI ASSENTI: principali allergie e intolleranze alimentari
Crostacei e prodotti a base di crostacei: NO
Uova e prodotti a base di uova: NO
Pesce e prodotti a base di pesce: NO
Arachidi e prodotti a base di arachidi: NO
Cereali contenenti glutine e prodotti derivati: NO
Soia e prodotti a base di soia: NO
Latte e prodotti a base di latte (compreso il lattosio): SI
Frutta con guscio e prodotti derivati: NO
Sedano e prodotti a base di sedano: NO
Senape e prodotti a base di senape: NO
Semi di sesamo e derivati: NO
Lupino e prodotti derivati: NO
Molluschi e prodotti derivati: NO
Patate e prodotti derivati: SI



4 commenti:

Stefania Cucina ha detto...

Questo accostamento mi piace davvero molto! Bravissima, le voglio provare! Adoro le patate, l'avocado, la ricotta...mmmmm già immagino che bontà :-)
Complimenti per la tua creatività intelligente. :-)

Slelly ha detto...

Stefania,
grazie per il tuo commento.
Aspetto di conoscere le tue impressioni sulla ricetta quando l'avrai provata.

Buona giornata.

Paola Uberti,
SLELLY - The Dark Side of Kitchen

Fataricotta ha detto...

Che bella sorpresa il tuo blog! Passa a trovarmi quando hai tempo. Intanto mi segno la tua ricettina...;)
Ciao,
Sara

Slelly ha detto...

Grazie Sara!
Ti ho lasciato un commento sul blog.
A presto,
Paola Uberti,
SLELLY - The Dark Side of Kitchen