domenica 4 novembre 2012

PORROSPINO - Zuppa di spinaci, mele renette e porri


CATEGORIA: primo piatto

I CINQUE SENSI PIU' UNO: SENSAZIONI E RICORDI
Simbolo dei significati "didattici" di Braccio di Ferro, gli spinaci sono sani e ricchi di principi nutritivi. Carnosi e tinti di un verde scuro brillante che nei gambi si fa verde acceso, quasi acido, sono dolci e gustosi.
Contorno ideale di molti secondi piatti, sono perfetti per diventare il cuore di paste ripiene, lasagne vegetali o torte salate.
Crudi, cotti, lessati, saltati in padella addolciscono il palato regalando gusto e salute.
Quando la cucina apre le porte a zuppe, vellutate e minestre, questi ortaggi manifestano un'interessante versatilità in fatto di abbinamenti.

IL VOLO PINDARICO: L'IDEA
Una fondina di zuppa fumante è perfetta quando i giorni volgono al buio presto e la pioggia fine, apparentemente incessante, annuncia l'arrivo del freddo.

In questa ricetta la dolcezza naturale degli spinaci freschi si abbina all'acidità della mela renetta e agli accenti zuccherini e intensamente aromatici del porro.

Il crumble di pane integrale e il formaggio danno rispettivamente croccantezza e rotondità alla preparazione, rendendola più completa.



COSA CI METTO: INGREDIENTI PER 2/3 PERSONE

  • 500 grammi di spinaci freschi mondati e ben lavati
  • 200 grammi di polpa di mela renetta (io non elimino la buccia)
  • 1 grosso porro
  • Olio EVO q.b.
  • Sale grosso q.b.
  • Pepe nero macinato al momento q.b.
  • Noce moscata grattugiata al momento q.b.
  • Parmigiano Reggiano grattugiato al momento q.b.
  • Emmentaler q.b.
  • Due fette di pane integrale

COME LO FACCIO: PROCEDIMENTO
In una grossa pentola verso un po' di olio EVO e il porro tagliato a rondelle sottili.

Accendo la fiamma e lascio stufare il porro sino a quando diventa molto morbido.



Unisco la mela tagliata a pezzi, condisco con un po' di sale grosso, una macinata di pepe e un po' di noce moscata. Lascio insaporire per un paio di minuti su fiamma media.



Aggiungo gli spinaci, riduco la fiamma al minimo, copro la pentola e lascio appassire gli spinaci fino a quando hanno ridotto della metà il loro volume.

Aggiungo acqua fredda sino a coprire a filo il tutto e lascio cuocere, coperto, fino a quando la mela e gli spinaci sono morbidissimi.



Nel frattempo tosto le fette di pane in una padella antiaderente caldissima o in una bistecchiera. Rompo il pane in grosse briciole (crumble).

Taglio un po' di emmental a filetti sottili.

Frullo la zuppa con un frullatore a immersione e unisco due cucchiai colmi di Parmigiano Reggiano. Mescolo e assaggio per regolare di sale, pepe e noce moscata se necessario.

Suddivido la preparazione caldissima nelle singole fondine e condisco con un giro di olio EVO a crudo e una macinata di pepe. Cospargo con alcune briciole di pane e alcuni filetti di emmentaler.

Servo immediatamente.




I PRESENTI E GLI ASSENTI: principali allergie e intolleranze alimentari
Crostacei e prodotti a base di crostacei: NO
Uova e prodotti a base di uova: NO
Pesce e prodotti a base di pesce: NO
Arachidi e prodotti a base di arachidi: NO
Cereali contenenti glutine e prodotti derivati: SI (crumble di pane integrale)
Soia e prodotti a base di soia: NO
Latte e prodotti a base di latte (compreso il lattosio): SI
Frutta con guscio e prodotti derivati: NO
Sedano e prodotti a base di sedano: NO
Senape e prodotti a base di senape: NO
Semi di sesamo e derivati: NO
Lupino e prodotti derivati: NO
Molluschi e prodotti derivati: NO
Patate e prodotti derivati: NO

CHI RESTA E CHI SE NE VA
Il pane integrale può essere sostituito da un prodotto senza glutine.

I formaggi possono essere omessi.




Nessun commento: