martedì 21 ottobre 2014

PORRETTE - Crocchette al forno di patate e porri


CATEGORIA: contorno

I CINQUE SENSI PIU' UNO: SENSAZIONI E RICORDI
Pensate a un piatto o, più in generale, a una preparazione che sappia coniugare comfort food e golosità.

Sarebbe bello conoscere le vostre risposte e perdermi entusiasta nella varietà di esse e nelle vibrazioni emotive che trasmettono. Perché dove si incontrano gusto personale e cibo di conforto si trovano storia e umanità, intimità e sensibilità, corpo e anima.

Pensate a un gruppo di amici riunito attorno a una tavola, dopo una cena conviviale, in questo autunno mutevole e instabile come lo sono state la primavera e l'estate scorse. Immaginate di porre la domanda che vi ho fatto io, chiudete gli occhi e "guardate" la stanza riempirsi di emotività e frammenti di vita delle persone che vi stanno attorno.

Il potere dialettico del cibo, elemento di primaria necessità, diritto inalienabile, codice di comunicazione trasversale, è immenso, magnifico.

IL VOLO PINDARICO: L'IDEA
I cibi che mi stuzzicano e confortano allo stesso tempo sono molti e variano al variare del mio stato d'animo: la sera in cui ho preparato questa ricetta avevo freddo, pensavo ai miei viaggi negli Stati Uniti e a quanto l'autunno apra le porte della mia mente culinaria alla cucina e alle materie prime piemontesi. Ed ecco lì ad attendermi l'idea: svelata al mio conscio, modellata da desideri, bisogni, pensieri, ricordi; fatta della stessa materia dei sogni che si affacciano timidi alla mente che si abbandona al sonno.

Crocchette di patate confortanti e di porri gustosi in una citazione degli hashbrown statunitensi: croccante il primo morso, rassicurante la morbidezza dell'interno, riscaldante la dolcezza delle patate, gioiosa la forza gentile dei porri.
Non è straordinaria la quantità di emozioni racchiuse in una ricetta così semplice?


COSA CI METTO: INGREDIENTI PER 6 PERSONE
  • 500 grammi di patate a pasta gialla "vecchie"
  • 40 grammi di porro
  • 3 cucchiai di farina di mais fioretto
  • 2 cucchiai di olio
  • Sale q.b.
  • Pepe nero macinato al momento q.b.

COME LO FACCIO: PROCEDIMENTO
Preriscaldo il forno a 200°C.

Sbuccio le patate e le riduco a filetti sottili con una grattugia a fori larghi. Le sistemo in un colino a maglia fitta e le sciacquo più volte con acqua fredda, fino a quando il liquido risulta limpido. Strizzo con forza per eliminare tutta l'acqua e asciugo con un canovaccio pulito.

Trito i porri e li sistemo in una ciotola assieme alle patate. Condisco con l'olio, sale e pepe e unisco la farina di mais mescolando bene.


Con il composto formo palline grandi quanto una palla da golf e le schiaccio per realizzare le crocchette che sistemo su una teglia rivestita di carta da forno.


Cuocio in forno per 10 minuti per poi rivoltare le crocchette e proseguire la cottura per altri 10 minuti o fino a quando sono ben dorate e croccanti fuori e morbide all'interno.

Servo immediatamente.


I PRESENTI E GLI ASSENTI: principali allergie e intolleranze alimentari
Crostacei e prodotti a base di crostacei: NO
Uova e prodotti a base di uova: NO
Pesce e prodotti a base di pesce: NO
Arachidi e prodotti a base di arachidi: NO
Cereali contenenti glutine e prodotti derivati: NO
Soia e prodotti a base di soia: NO
Latte e prodotti a base di latte (compreso il lattosio): NO
Frutta con guscio e prodotti derivati: NO
Sedano e prodotti a base di sedano: NO
Senape e prodotti a base di senape: NO
Semi di sesamo e derivati: NO
Lupino e prodotti derivati: NO
Molluschi e prodotti derivati: NO
Patate e prodotti derivati: SI




3 commenti:

carmencook ha detto...

Devono essere stuzzicantissime!!!
Bravissima!!!
Un caro abbraccio e a presto
Carmen

Paola Slelly Uberti - The Dark Side of Kitchen ha detto...

Grazie cara!

Anonimo ha detto...

Sembra molto buono.
Credo che proverò a farli presto.
Grazie delle tue tante idee e di come le presenti.
Complimenti per il tuo blog
Massimo T.