giovedì 3 ottobre 2013

COSMOFOOD: una fiera dedicata all'universo del cibo


Il nome che è stato scelto per questo evento ne suggerisce e sintetizza essenza e significati: COSMOFOOD, ovvero l’universo del cibo.

Osservate il logo: una mela, cibo basilare, naturale e sano, è abbracciata da ellissi dinamiche e suggerisce l’immagine di un pianeta in movimento. In movimento, infatti, sono il food e la cucina in un’epoca in cui il pubblico (la “domanda”, per dare una definizione da filiera), è sempre più attento e interessato a novità, tendenze, evoluzioni e sviluppi e in cui “l’offerta” (produttori, chef, operatori del settore), sono entrati nelle case, nelle librerie, nelle scuole, nelle accademie, trasmettendo le proprie competenze.

COSMOFOOD si concentra sul trinomio innovazione, tradizione e valorizzazione delle tipicità e lo fa in un momento storico importantissimo per il cibo in ogni suo intendimento, coinvolgendo tutte le parti in causa. Da una parte la crisi economica ha fatto riemergere temi che parevano dimenticati quali il riciclo dei cibi e l’utilizzo di parti di materie prime solitamente considerate scarti, nonché il recupero del quinto quarto, tornato alla ribalta sulle tavole dei consumatori. Parallelamente, moderne tendenze quali la destrutturazione e la rivisitazione dei piatti tradizionali (tendenze che paiono in declino), fino alla cucina molecolare, hanno incendiato il dibattito riguardante l’evoluzione della cucina italiana e il rispetto della storicità. La produzione e il commercio del vino, indiscussa eccellenza italiana, accanto alla riscoperta e al consolidamento della produzione artigianale dei birrifici, sono temi altrettanto importanti e dibattuti, come lo sono il bio per le sue implicazioni ambientali e legate alla salute dell’uomo e le nuove tecnologie in fatto di produzione, preparazione, conservazione e cottura dei cibi.


COSMOFOOD è una fiera dedicata al confronto diretto tra domanda e offerta. Produttori e fornitori dei settori food, beverage, ristorazione e tecnologia potranno incontrare consumatori e operatori al fine di fornire informazioni, incoraggiare la conoscenza e il confronto.

L’expo non avrà solamente scopi commerciali legati alla vendita diretta, ma, nel rispetto dell’importanza di fare e diffondere cultura e informazione, organizzerà seminari, degustazioni, work shop e dimostrazioni live.

Chef al lavoro

Visitando COSMOFOOD, sarà possibile entrare in contatto diretto con le aziende produttrici, acquisendo una visione globale di prodotti e servizi. I vantaggi per i visitatori corrisponderanno a vantaggi per gli espositori nazionali e internazionali che potranno conoscere non solo il pubblico “privato”, ma buyer, esponenti della piccola e media distribuzione, grossisti, gestori di bar, ristoranti, pub, attività di catering accanto a chef e stampa specializzata. Ciò permetterà di conoscere orientamenti, sviluppi ed esigenze di coloro che fanno del cibo la propria professione o passione.

Iniziativa da segnalare sul sito web della manifestazione è l’area e-commerce che permetterà agli espositori di mantenere visibilità per tutto l’anno.

Duecentosessanta aziende espositrici saranno articolate in sei aree tematiche: food, wine, beer, technology, restaurant, area bio.

Planimetria Fiera di Vicenza Cosmofood 2013

La campagna marketing di cui è oggetto COSMOFOOD è volta a dare massima visibilità all’evento non solo nel nord Italia, ma a livello nazionale. La fiera si svolgerà a Vicenza, centro nevralgico della regione Veneto, città situata tra le province di Verona, Padova, Treviso e Venezia, dal 16 al 19 novembre 2013.


Per maggiori informazioni: cosmofood.it




Nessun commento: