mercoledì 12 ottobre 2011

MEXCHICO- Noodles cinesi contaminati da sapori messicani

CATEGORIA: primo piatto.


I CINQUE SENSI PIU' UNO: SENSAZIONI E RICORDI.
I noodles sono per me un modo di soddisfare due desideri. Il bisogno campanilista di mangiare la pasta (troppo riduttivo definirla semplicemente 'carboidrati') e la voglia di sentire sapori e profumi di cucine appartenenti a paesi lontani che per la loro bontà e per il fatto di essere inusitati, non quotidiani, non familiari, esercitano su di me un fascino imprescindibile.

L'olio di sesamo dal profumo caldo e intenso e dal gusto robusto e legnoso.

Lo zenzero, fresco e pungente, testimone di quanto una cosa che nasce dalla terra, possa essere 'sfrontato'.

Il lime, dolce, aspro, profumatissimo, esotico.

La salsa di soia, aggressiva, saporita, capace di evocare senza possibilità di fraintendimenti le cucine asiatiche.

L'avocado, burroso, grasso, rotondo nelle forme e nel sapore.




IL VOLO PINDARICO: L'IDEA.
Unire sapori e ingredienti che non fanno parte della mia cultura gastronomica e di ciò che mi è familiare è un indiscutibile rischio, soprattutto perchè affido queste fusioni al gusto personale, inseguendo le sensazioni inafferrabili, quasi oniriche che albergano in quella zona oscura della mia mente in cui risiedono i ricordi di esperienze di gusto, consistenze, profumi.

Sull'onda dell'ancora non esauritosi entusiasmo di aver mangiato al ristorante CHINA POBLANO di Josè Andrés, nel quale Cina e Messico vanno a braccetto in un'esplosione di sensazioni seducenti  e appaganti, ho pensato a questo piatto. Certamente non per un tentativo di imitazione, ma come omaggio riverente e rispettoso a un'esaltante fonte di ispirazione.

COSA CI METTO: INGREDIENTI PER QUATTRO PERSONE.
  • 250 grammi di noodles cinesi essiccati (non all'uovo)
  • 24 gamberi (preferibilmente italiani)
  • 1 avocado
  • 150 grammi di piselli freschi lessati
  • 2 uova grandi
  • 1 spicchio di aglio
  • 1/2 lime
  • Zenzero fresco grattugiato q.b.
  • Salsa di soia q.b.
  • Olio di sesamo q.b.
  • Polvere di chili q.b.
  • Sale q.b. (se necessario: la salsa di soia è già molto saporita)
COME LO FACCIO: PROCEDIMENTO.
Lavo, asciugo e taglio a metà l'avocado nel senso della lunghezza. Elimino il seme e la buccia e taglio la polpa a dadini non troppo piccoli. Irroro immediatamente con il succo di lime e metto da parte.

Porto a bollore una pentola con abbondante acqua leggermente salata. Raggiunta l'ebollizione, spengo la fiamma, immergo i noodle e lascio riposare per cinque minuti (consiglio comunque di controllare il metodo di cottura consigliato dal produttore).

Ungo una padella antiaderente con una buona quantità di olio di sesamo, unisco lo spicchio d'aglio spellato e leggermente schiacciato e lascio insaporire per alcuni minuti. Rimuovo l'aglio prima che imbrunisca.

Aggiungo i piselli lessati e salto velocemente.

Apro le uova nella padella e, con l'aiuto di una forchetta, le rompo per creare l'efetto strapazzato. Cuocio fino a che saranno rapprese.


Unisco i gamberi e l'avocado e sfumo immediatamente con la salsa di soia (circa 6 cucchiai). Cuocio il tutto per per un minuto e spengo la fiamma. Regolo di sale solo se necessario.

Unisco abbondante zenzero grattugiato, un cucchiaio di polvere di Chili e la scorza grattugiata del mezzo lime.


Mescolo delicatamente per non spappolare troppo i dadi di avocado e assaggio per regolare di sapore (i gusti dovranno essere tutti percettibili: attenzione allo zenzero e alla polvere di Chili che sono piuttosto aggressivi).

Scolo i noodles lasciandoli un po' umidi e li unisco al sugo: la preparazione non deve essere eccessivamente asciutta.

Mescolo con delicatezza e servo immediatamente.




I PRESENTI E GLI ASSENTI: principali allergie e intolleranze alimentari.
Crostacei e prodotti a base di crostacei: SI
Uova e prodotti a base di uova: SI
Pesce e prodotti a base di pesce: NO
Arachidi e prodotti a base di arachidi: NO
Cereali contenenti glutine e prodotti derivati: SI
Soia e prodotti a base di soia: SI
Latte e prodotti a base di latte (compreso il lattosio): NO
Frutta con guscio e prodotti derivati: NO
Sedano e prodotti a base di sedano: NO
Senape e prodotti a base di senape: NO
Semi di sesamo e derivati: SI
Lupino e prodotti derivati: NO
Molluschi e prodotti derivati: NO
Patate e prodotti derivati: NO

CHI RESTA E CHI SE NE VA.
I crostacei possono essere sostituiti da pesce bianco.
Le uova possono essere omesse.
I noodles possono essere sostituiti da spaghetti di riso o di soia.
L'olio di sesamo può essere sostituito con olio di semi.

Nessun commento: